martedì, maggio 22, 2007

E' CHE A 15 ANNI.....

E' che a 15 anni ti chiedi: ma io voglio ascoltare ciò che mi arriva dalla radio, o ci provo a farmi una mia compilesciiooon sentimentale?

allora, a 15 anni ci provai.


Lasciai la radio a vomitare "le voci languide di tutti quei cantanti con le facce da bambini e con i loro cuori infranti" e mi slanciai verso un 33 giri di mio padre : “Revolver”, bella copertina in bianco e nero, pezzi micidiali, dall’inizio (taxman) alla fine (tomorrow never knows).

Minchia, fu ciò che riuscii a dire dopo il primo ascolto, mica male ’sti beatles……

Da quel momento in poi la ricerca continuò in una smania irreversibile, io accattàvo “ummagumma” dei Pink Floyd e il mio amico Cavozzi che s’arricampava con i “Violent Femmes” mi fece conoscere quello che c'era prima di ummagumma.
E allora mi innamorai della voce un po' bambina e un po' stonata e molto simile ad un grido d'aiuto (però un grido che teneva dentro un incredibile fottuta poesia) di un certo Syd Barret che se ne era uscito pazzo e aveva lasciato i Pink Floyd al loro destino.... poi Led Zeppellin, Hendrix, Waits ed il resto della formazione....e in comune con tutti i pischelli come me c'erano i Clash e i Ramones che alle feste di compleanno non potevano mancare incisi in quelle musicassette che tenevamo nella tasca del giubotto.

L’amore per Nick Drake e Leonard Cohen e la scoperta del jazz, partendo da Davis e Coltrane per arrivare alla poesia metropolitana e raffinata di Bill Evans mi facevano capire che stavo crescendo e seppure il mio corpo rimaneva nicu nicu l'anima si faceva grande e matura....


Però poi dopo tutte queste seghe mentali si ritornava ai quattro baronetti, il cosiddetto “White album”, un doppio, lo si ascoltava almeno 4 volte a settimana.

C’era una canzone, “Back in the USSR”, che sul 33giri saltava sempre allo stesso punto.

Ancora oggi, mentre me la canto in testa, tra me e me, la canto con quel salto là…

Poi alcuni ascoltivi uscivano per perdersi per anni e anni e anni e tornare recuperati decenni dopo :tipo i Joy division, che mi sono tornati dentro da qualche mese , sopratutto mi è tornata la voce di Ian che grida struggente "Love will tears us apart.." .


Alcuni si persero per sempre nel “vabbè, bravi ma mai amati a fondo” (U2), altri entrarono nell’altare del cuore (Waits, Cohen, De André), qualche disco ascoltato sempre sempre sempre, eppoi i quattro ragazzetti che cambiarono look, e da capelli a caschetto passarono a sgargianti abiti da fricchettoni, che da quando avevo 15 anni ascoltavo sempre.…di Liverpool erano i 4...ora ne sono rimasti solo due.
Però quando metto il CD o a volte il vinile (sì perchè i vinili li faccio girare ancora) di Sgt. Pepper , o di magical mistery tour a me sembra che siano sempre in 4 vivi e vegeti e che quelle note che escono dalle casse siano state scritte ieri inteso come il giorno prima di oggi...insomma sempre belli e sempre recenti....

Comunque per farla breve i 4 erano di Liverpool
Ora c’è la finale milan-liverpool....nessuno parla d'altro!

ovvio che tiferò liverpool.

Tutto è collegato

27 Comments:

At 4:44 PM, Anonymous 100%yoda said...

In effetti a me del calcio non frega un cazzo però oggi ho letto sta cosa :

Berlusconi
«Ad Atene il Milan farà un atto di grande campagna elettorale»

A quattro giorni dalla finale di Champions League col Liverpool, Silvio Berlusconi rompe gli indugi della scaramanzia e svela il vero obiettivo della «mission» rossonera sotto il Partenone. «Mercoledì faremo un atto di grande campagna elettorale - ha annunciato il cavaliere a Rieti faremo vincere al Milan, una squadra italiana, la coppa dei campioni». Con le elezioni amministrative dietro l’angolo, il presidente ha mobilitato tutti i suoi uomini per sfruttare al meglio il grande palcoscenico del calcio. A dar manforte sugli spalti delllo stadio Olimpico di Atene ci sarà anche il sindaco di Milano, Letizia Moratti. Il fratello Massimo si è detto preoccupato: «La sua presenza è pericolosa».

Come dice il mallinza : tutto è collegato.....

 
At 4:47 PM, Anonymous Ideologo Brasazio said...

Facile dire dire "tutto è collegato"

Tutto collegato ad esplorare la superficie delle cose.

Le coincidenze, le ricorrenze di nomi luoghi facce che sembrano appartenere ad un segreto cosmico disegno di cui sei sul punto di afferrare il significato che contiene il senso esatto di un’esistenza -la tua-, che ti becca sempre cinque metri prima o cinque metri dopo il lancio smarcante.

Quelle mattine che la funzione random dell’ ipod sembra conoscerti meglio di te stesso.

Ma se fai tanto di grattare via la scorza della superficie ti ritrovi di nuovo, ora e sempre, ad essere d’accordo con P.Roth

“l’unico senso, che nulla ha un senso”.

Non vai oltre lo stupore (bello, buono..ma sarà anche “vero”?), come di fronte ad un fenomeno affascinante e incomprensibile, un’infinita tensione senza orgasmo liberatore.

L’indeterminazione secondo Heisemberg.

Buona settimana a tutti.

 
At 4:53 PM, Anonymous Pau (rossonero malgrado tutto) said...

Quello che dice Yoda è una pura facezia in pieno stile sinistra inconcludente e forcaiola del giorno d'oggi...perchè se il Milan perde tu credi che gli stronzi che votano il cdx non lo votano più? ma per cortesia....

Quello che dice il mallinza è una maledetta gufata con tentativo di "colonizzazione dell'anima" di noi che come lui a leggere quelle parole ci sciogliamo nei ricordi.
E’ come dire che se i quattro di Liverpool sono riusciti a fare quello che hanno fatto, figuriamoci in undici.
Sento il vento delle ali del gufo che tenta di legare il proprio volo all’esito della partita.

Quello che dice il brasazio è vero da un punto di vista soggettivo, ma da quello del legame è esattamente il contrario: la realtà esiste perchè ha un senso che la governa indipendentemente dalle variabili che sono al suo interno.
Se fossi un oculista oserei dire che il presbite è quello più indicato a vedere i legami (il complesso, quindi il senso) il miope (il particolare, il non senso).

 
At 5:05 PM, Anonymous Manu said...

Che bello questo topic....

Il solito luchino ammaliatore con le parole.

Beh intanto ho provato un colpo al cuore quando ho letto "le voci languide di tutti quei cantanti.." e dopo il colpo al cuore mi sono chiesta che canzone è ? che canzone è? e ce l'avevo in punta di lingua ma non mi usciva....
Alla fine rivelazione !

" Anna ha dicott'anni e si sente tanto sola, ha la faccia triste e non dice una parola,tanto è sicura che nessuno la capirebbe e anche se capisse di certo la tradirebbe.."

Poi ho subito scaricato e messo nell'i-pod in una cartella dove c'è un continuo "leva e metti" LOVE WILL TEARS US APART....

Insomma un bel viaggio ...però i beatles non è che li amo così come te o come gli altri esaltati di qui dentro (tipo lo zio,stefano,Paolo etc).

Il finale non è per dare ragione a Yoda ....
Non è per il Milan.....

ma se vince chi lo regge più Berlusconi?

 
At 5:13 PM, Anonymous Ramones said...

Minchia Mallinza sai che a volte non mi ricordo cosa devo fare il giorno dopo o addirittura non mi ricordo che faccia aveva mia sorella l'ultima volta che son venuto in Italia eppure mi ricordo ancora il tuo cazzo di trentatrèggiri con il salto della puntina in Back in USSR...mi ricordo pure dove saltava!

Devo preoccuparmi?????

E' chiaro che Liverpool ed il suo strawberry field ha più fascino der Banana e della sua squadra di calciatori in stile "Azzurra libertà" ...ma per favore Paolo redimiti!

Io la cassettina dei ramones ce l'avevo sempre in tasca quando ci impostavamo nelle feste delle compagne di classe del brasazio...

A proposito Brasazio sempre più destrutturati i tuoi post eh eh eh

 
At 5:25 PM, Anonymous Anonimo said...

Cioè solo per rompere i coglioni a Berlusconi si inventa tutta la storia dei beatles....

E gli scrivono pure che scrive bene!

Da paura sto blog Da paura!

 
At 5:35 PM, Anonymous Ramones said...

Posso dire che il Mallinza è un grande quando non cancella quel poveretto anonimo che scrive sempre la stessa cosa da mesi?

E tanto che ci sono vorrei dire un altra cosa of topic :a proposito di troll MI MANCANO tantissimo miguel merdinez ed il pazzo dei vermi...

 
At 6:06 PM, Blogger lucapap said...

sei un gobbo e, ovviamente, ti brucia la finale col rigore di sheva (quanto tempo e' passato...minkia)

sempre ovviamente mettiamo 3/4 pere agli scarponi britannici, non ti preoccupare...

 
At 6:25 PM, Anonymous lalla said...

Per la Manu (che in quel periodo era una nota infrattona all'Hysterika)

Anna ha diciott'anni
e si sente tanto sola
ha la faccia triste
e non dice una parola
tanto e' sicura
che nessuno capirebbe
ed anche se capisse
di certo la tradirebbe
e la sera in camera
prima di dormire
legge di amori
e di tutte le avventure
dentro nei libri
che qualcun altro scrive
e che sogna la notte
ma di giorno poi non vive
e ascolta la sua cara
radio per sentire
un po' di buon senso
da voci piene di calore
e le strofe languide
di tutti quei cantanti
con le facce da bambini
e con i loro cuori infranti
ma da qualche tempo
e' difficile scappare
c'e' qualcosa nell'aria
che non si puo' ignorare
e' dolce ma forte
e non ti molla mai
e' un'onda che cresce
e ti segue ovunque vai
e' la musica
la musica ribelle
che ti vibra nelle ossa
che ti entra nella pelle
e ti dice d'uscire
e ti urla di cambiare
di mollare le menate
e di metterti a lottare
Marco di dischi lui fa
la collezione e
conosce a memoria
ogni nuova formazione
e intanto sogna
di andare in California
o alle porte del cosmo
che stanno su in Germania
dice
qua da noi in fondo
la musica non e' male
quello che non reggo
sono solo le parole
ma poi le ritrova
ogni volta che va fuori
dentro i manifesti
o scritte sopra i muri
ed e' la musica
la musica ribelle
che ti vibra nelle ossa
che ti entra nella pelle
e ti dice d'uscire
e ti urla di cambiare
di mollare le menate
e di metterti a lottare
e' la musica
la musica ribelle
che ti vibra nelle ossa
che ti entra nella pelle
e ti dice d'uscire
e ti urla di cambiare
di mollare le menate
e di metterti a lottare

Eugenio Finardi "Musica Ribelle"

Ps : non mi piace Finardi , e se fossi in lucapap non sarei così sicuro....gli inglesi sono sempre gli inglesi, e i beatles sono sempre i beatles eh eh eh

 
At 6:34 PM, Anonymous Cavozzi emozionato said...

Mah a sto punto per fare giustizia è obbligatorio postare il testo di Love will tears us apart...

Secondo me la più bella canzone d'amore della storia (sto forse esagerando?).
Consiglio la versione dei nouvelle vague...ipnotica

LOVE WILL TEARS US APART

When routine bites hard, and ambitions are low
And resentment rides high, but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads
Then love, love will tear us apart again --
Why is the bedroom so cold? You've turned away on your side
Is my timing that flawed - our respect run so dry?
[or in the Peel and Bains Douches versions:
Is my timing that flawed - have our feelings run dry?]
Yet there's still this appeal that we've kept through our lives
Love, love will tear us apart again --

You cry out in your sleep - all my failings expose
There's a taste in my mouth, as desperation takes hold
Just that something so good just can't function no more
When love, love will tear us apart again --

Joy Division

 
At 6:37 PM, Blogger lucapap said...

evabbe' mettiamo pure topo gigio


Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Tutto manca manca tutto manca non si trovano le sogliole (sogliole)
tira e molla, molla e tira, molla sta mollando pure il dollaro (dollaro)
tira e molla, molla e tira, molla è una cosa che non tollero (tollero)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai
cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai

Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai
cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai

Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole

 
At 6:38 PM, Anonymous Cavozzi said...

Scusate non avevo postato la traduzione (che qui la chiedono sempre!!!)


Quando l'abitudine pesa

E le ambizioni sono basse
E il risentimento vola alto
Ma le emozioni non cresceranno
E stiamo cambiando i nostri modi
Prendendo strade diverse

Ma l'amore, l'amore ci strazierà ancora...

Perché la stanza è così fredda?
Ti sei voltata dall'altra parte
Sono io che calcolo male il tempo?
Il nostro rispetto è ormai svanito
Eppure c'è ancora questa attrazione
Che abbiamo mantenuto nel corso delle nostre vite

Ma l'amore, l'amore ci strazierà ancora...

Gridi nel sonno
Tutti i miei errori che ho rivelato
E c'è un sapore nella mia bocca
Quando la disperazione prende il sopravvento
Quel qualcosa di così bello
Proprio non può più funzionare

Ma l'amore, l'amore ci strazierà ancora...»

(Love will tear us apart)

Minchia ragazzi che testo!!!!!

 
At 6:45 PM, Anonymous Ramones said...

Allora caro il mio Cavozzi "to tear apart" significa "fare a pezzi".
Percui traduci con più precisione quell'orrido "l'amore ci strazierà ancora" in un più giusto e rispettoso per il povero Ian Curtis "l'amore ancora ci farà a pezzi" e che diamine...

Ma in questo blog non si parlava dei beatles?
Sono i rossoneri che postano i Joy division e topo gigio per una sorta di rito apotropaico scacciagufi?

 
At 6:51 PM, Blogger lucapap said...

no ramones e' che il gobbo ora che riemerge dalla serie B puo' dare sfogo a un anno di frustrazione, mista ad un corretto moto di rosicamento derivato dalla sconfitta ai rigori nella finale che fu
del resto si sa...
la champions la annusano e basta...

topo gigio e' e rimane un caposaldo della cultura italiana

concordo con la tua traduzione much darker then the other

 
At 6:54 PM, Anonymous lalla said...

Anche a me piace la versione dei nouvelle vague...
Molto raffinata e low-fi e sopratutto non manca di rispetto all'originale.
Quel disco è molto bello c'è pure una versione ipnoticissima di "Guns of brixton" dei clash e purtroppo una non tanto bella di I'm just can't get enough ....

Vabbè dai sono Off topic ma tanto qui ci vanno tutti.

 
At 7:00 PM, Blogger lucamallinza said...

Colui che scrive dando a me del gobbo (senza sapere che ormai senza Zizou amo solo il Catania ed ahimè se ne sta andando in B però torna il Genoa) è stato a suo temmpo un gobbo trasformatosi poi in rossonero....come qualcuno che dirige il tg4.

Però visto che siamo in amarcord quella finale ai rigori la ricordo bene...ero a casa tua e poi ci siamo magnati una cena insieme ad un tedesco che dirigeva il museo del gioco a ginevra!

Che vite strane le nostre caro lucapap

Concordo con la traduzione dello zio ramones su love will tears
e si se ti ricordi ancora dove salta il 33 giri su back in the ussr dovresti preoccuparti ma tanto ....l'amore ci farà a pezzi ancora hi hi hi

 
At 7:07 PM, Blogger lucapap said...

forza genoa

 
At 10:17 AM, Anonymous Black power said...

Da oggi entro in meditazione pre partita un simpatico fanculo ai gufi e al mallinza che fa l'intellettuale musicologo per nascondere che è un gufo...

Pensa ai rossoazzurri Catanesi che domenica si giocano la permanenza in A e non ci sgarruppare la m...a

con simpatia sempre

 
At 10:22 AM, Anonymous la roby said...

Un bacio a luchino....

Che bello leggere il percorso di una crescita accompagnata dalla musica scritto poi così bene.

Love Barret
Love Magical Mistery Tour
Love Ummagumma
Love will tears us apart again...

eh si l'amore ci farà a pezzi ancora una volta....che bella frase! romantica e decadente.

Ps : Giro per Milano e non si parla d'altro che di stasera , sembra una città entrata in trance..beh a me piace Gerrard e ho detto tutto.

 
At 10:56 AM, Blogger lucapap said...

"Nella partitella di rifinitura Ancelotti ha schierato Inzaghi al centro dell'attacco"

gia' me lo vedo sgomitare e sbuffare e prendersi subito un bel rigore inesistente al limite dell'area

magico pippo

ah! il vezzani mi ha mandato un sms...
e' sul campo di atene e sta pestando l'erba con i suoi piedoni emiliani

ho detto al torinista/socialista di spargere sale nelle porte

 
At 11:41 AM, Anonymous mianonnaincarriola said...

26 maggio 1983

Il giorno dopo la sconfitta con l'Amburgo ...sul blog mio c'è una foto in cui si capisce che forse era meglio visitare il partenone.

In quella foto che un gufo

Ovviamente sta godendo
E ce lo siamo portammo dietro apposta per gufare....

Be "la gufage" è una nobile arte di cui noi campani andiamo fieri.

Una bella gufata di ritorno per stasera contro i rossoneri.

 
At 11:58 AM, Anonymous Manu said...

Steven Gerrard è figo !
ha ragione la roby!

Inoltre ieri sera un nuovo amico qui a roma mi ha raccontato che nel Liverpool c'è per l'ultima volta un certo Robby Fowler (spero di averlo scritto giusto) che è un compagno come non ce ne sono più,

Che qualche anno fa dopo aver segnato un goal in champions esibì una maglietta di solidarietà nei confronti dei portuali licenziati a liverpool e venne squalificato dall'UEFA perchè non se ne pentì..

Beh a questo punto....è chiaro che i beatles più robby fowler più un figo come steven gerrard non è più "gufage" è il bene contro il male....

 
At 12:11 PM, Anonymous Ideologo brasazio said...

Caro Lucapap, non credo che ad Atene verrà fuori il tuo risultato (tre o quattro pere).

Non mi dilungo nei dettagli, ma questo ti predico:

- si ripeterà la partita di finale europea del 2000, la grande beffa che tanto mi fece soffrire, sopratutto per quel che accadde al Gen.le Zoff.

- il Milan partirà alla grande, sfiorando il gol più volte e colpendo anche un legno. Segnerà, poco prima l’intervallo, in modo casuale.

-Nella ripresa sfiorerà più volte il raddoppio, e un gol sul filo offside verrà annullato

-La stanchezza entra in campo col nervosismo verso il 70°. Pochi minuti dopo malinteso tra Dida e Maldini: pareggio.

- Ripartono i banani ma non con la lucidità di prima. 84° corner: Gattuso salta solo fino all’ombelico di Cruccolungo che la scapoccia dentro nel gelo generale della tribuna banana.

-Vorrei essere in tribuna per godermeli quei volti….Silvio, Piersilvio, Adriano e Gallianuccio……

Io stapperò un Pergole Torte (2001).

Adieu (tutto torna)

 
At 12:27 PM, Blogger lucapap said...

Brasazio, ma
hai visto il pendolino di Mosca ultimamente?

per me falanghina e salamino durante il match

e poi a nanna felice per la serena vendetta

niente caroselli (anche perche' qui al nuovo salario me li immagino...)



mi piacerebbe sentire il parere dell'altro Mosca, quello esperto di calcio, ma juventino

 
At 12:32 PM, Anonymous Pau said...

Lucapap non dare ascolto a questa gufage terrificante scatenata astutamente (con la storiella dei beatles e della musica da ascoltare) da quel bastardone del mallinza....

La miglior risposta è il silenzio.

Ebbasta con sta storia del banana che una volta eravamo tutti compagni noi rossoneri (una volta sich!)

 
At 12:43 PM, Blogger lucapap said...

caro Pau
sono non sereno, ieratico...

 
At 2:25 PM, Blogger lucapap said...

Enorme gufata degli interisti di radiopopolare.
Mavaff.
Possibile che di sport a radiopop se ne occupino solo i cugini vincitori dello scudo di cartone?

 

Posta un commento

<< Home