martedì, marzo 28, 2006

Lettera aperta dalla repubblica delle Banane

Caro nonno che riposi in pace chissà dove,
tu ne hai viste di cose terribili in tempo di vita tua....
Sei nato tra due guerre, giovanissimo avevi iniziato a lavorare ed a fare attività sindacale ,in età in cui noi al massimo iniziavamo a semettere di giocare a figurine; hai visto le squadracce fasciste compiere i più turpi assalti alle camere del lavoro , sei cresciuto tra i cinegiornali in un paese in piena e florente dittatura , alleato con la Germania Nazista.
Così sei fuggito sulle montagne ed hai combattuto contro i fascisti perchè il tuo paese diventasse il nostro paese ma sopratutto diventasse un paese diverso .
Chissà con quale gioia hai accolto la liberazione e la neonata repubblica italiana!
Con quale gioia hai visto firmare la costituzione repubblicana ove Palmiro Togliatti (che nel moderno revisionismo destroide si cerca di paragonare ai gerarchi fascisti puah!) aveva preteso che si scrivesse "L'italia è una repubblica fondata sul lavoro".
Chissà cosa diresti oggi mio povero nonno nel vedere quella costituzione calpestata,nel vedere il lavoro spogliato dei più elementari diritti, nel leggere il revisionismo strisciante entrare nelle scuole e nel vedere una soubrette in televisione ed in parlamento che si chiama MUSSOLINI e sopratutto chissà cosa diresti dopo questi 5 anni da repubblica delle Banane ove i cinegiornali sono stati ampiamente sostituiti dai TG di regime....
Io credo che innorridiresti, e ancor più, sgraneresti i tuoi occhi che ricordo azzurri come il cielo nel sapere che 4 italiani su 6 non sanno ancora che è cambiato il sistema ellettorale a due settimane dal voto...
Purtroppo questo è solo un granello di sabbia in un deserto arido di cultura e di passione politica perchè quel che più ti farebbe soffrire è sapere che Tutto!
Tutto quello che avevate ottenuto con sangue e sudore è stato cancellato nelle menti bolse e nelle coscienze appesantite di questa società rincitrullita dal mezzo televisivo.....
E se questo schifo non ti bastasse leggiti questa interessante notizia giratami dall'amico Angelo e tratta da "Diario" :
"Qual è il Paese che affida il conteggio elettronico dei voti alla
società americana protagonista dello scandalo in Florida?
Quale è il Paese in cui il figlio del ministro dell'Interno è un
dirigente di quella società ?
Quale è il Paese in cui tutto ciò avviene nel silenzio e a trattativa
privata?
Qual è il Paese che sostituisce i prefetti con le miracolose
chiavette elettroniche in mano a 18 mila neoassunti?
Quale è il Paese in cui il premier accusa preventivamente l'opposizione
di brogli e schiera ai seggi 121 mila «Legionari azzurri»?
E' Italia, Paese in cui c'è da scommettere che il voto del 9 aprile
non sarà tranquillo"

Povero nonno che leggevi l'unità ogni giorno pretendendo la tua ora di tranquillità e riflessione... quasi quasi mi vergogno a scrivertele queste cose, anche se ormai la vergogna è un sentimento cancellato dalle coscienze di questo mondo: Un mondo di rammolliti povero Nonno

TUO SEMPRE TUO

Luca "il mallinza"

22 Comments:

At 1:23 PM, Anonymous Pau said...

Quale meraviglia mi ha sorpreso nel leggere questa lettera accorata!
Raccontiamo anche ai nostri poveri nonni (si perchè i partigiani sono i nonni di tutti noi che abbiamo goduto e sperperato le libertà questa repubblica da loro conquistata) di quanti ragazzi non sanno nemmeno cosa sia il 25 aprile....Raccontiamo questa vergogna.
Il fatto delle macchinette volutamente sballate in florida è solo uno dei tanti che abbiamo dovuto subire (primo fra tutti il padrone del nuovo istituto luce come prenier) , ma fa parte dell'offensiva Neo-Conservatrice-fascista e Revisionista a cui tutti quanti assistiamo senza reagire...
E forse sarebbe bene darsi una scossa anche nel caso in cui Prodi vinca le elezioni, vigilare e fare in modo che costoro capiscano che devono fare ciò che noi (visto che noi li votiamo) gli chiediamo!
Perchè la democrazia deve essere prima di tutto partecipazione cazzo!
Basta con queste generazioni da MTV prive di cultura storica e di passione politica !
Se le speranze venissero deluse anche questa volta guai! sarà la fine...

 
At 1:28 PM, Anonymous lalla said...

La fortuna dei poveri nonni era che nella disgrazia di un epoca buia con loro erano cresciute generazioni di politici con le palle (Togliatti, Gramsci, la iotti, la tina Anselmi).
In un epoca di "Caimanesimo" parola che forse il povero nonno non capirebbe ma comunque efficace,
l'unico che dice al "cavaliere inesistente" quello che lui è veramente è quel sant'uomo di Violante: MAFIOSO.
Quando Fassino la smetterà di fare il gesuita tirando qualche affondo non sarà mai troppo tardi.

 
At 1:32 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Beh però qualcosa dall'est si muove!
La primavera "arancione", pagata dagli USA, volge al termine... Viktor Ianukovic dovrebbe aver vinto le elezioni con una percentuale intorno al 33,5% di voti. La rivelazione è stata anche la Timoshenko, separatasi politicamente dalla sua metà Yushchenko, dopo la crisi dello scorso anno. Ianukovic ne ha approfittato alla grande, ed ora eccolo li molto probabilmente di nuovo al potere. Lo sguardo Ucraino volge daccapo ad Est, e si aggiunge alla Bielorussia, altra alleata storica.. Qualcosa si muove ad Est..per ora aspettiamo i risultati definitivi...Come nel 1943 le divisioni naziste furono fermate e respinte dall'armata rossa, così, forse, l'attacco occidentale-americano fascista sarà rigettato con altrettanta violenza e determinazione.

 
At 1:35 PM, Anonymous Puzza di bruciato said...

Non solo gli italiani non sanno che la legge elettorale è cambiata ma neppure sanno che è cambiata per fare rimanere al potere sempre le stesse persone...
o vincono o perdono! Inciuci a non finire.
Se vince il l'unionr, deve escludere tutti i personaggi che hanno favorito gli interessi di burlesconi. Che continuino a farsi mungere con i suoi miliardi. Pezzenti senza anima: casini, ferrara, pera, cicchitto, letta, e tutti i fascistoidi leccaculo.

 
At 4:07 PM, Anonymous Pizza e fichi said...

Il Nano dovrebbe spiegare a noi onesti elettori che in quanto lavoratori dipendenti le tasse le paghiamo sempre e comunque (qualunque sia il governo) e che quindi non abbiamo scheletri nell'armadio perchè , per quale motivo Prodi ricorrerà a Brogli elettorali?
A me sembra che se perdesse le elezioni Berlusconi per lui sarebbe un vero disatsro visti gli innumerevoli procedimenti a carico che ha in sopspeso.
Inoltre spero che i signori Fassino e soci una volta per tutte regolino il MACROSCOPICO conflitto di interessi del sgnore di Arcore.
Il conflitto d'interessi di berlusconi è inaccettabile: Un oligarca non può governare uno Stato...non deve, non dovrebbe più succedere, altrimenti avremo molto 'culto della personalità' alla Stalin maniera...in salsa capitalistica. Putin ha esautorato gli oligarchi privati che intrallazzavano a discapito degli interessi della Nazione. Se Putin governasse in Italia, berlusconi l'avrebbe messo in galera, altro che amico fraterno. Lo Stato è una questione d'idealità: nulla a che vedere con gli interessi privati.

 
At 4:13 PM, Anonymous Manu said...

Siamo al giro di Boa ....
Se la politica non darà segni di serietà, si avrà la conferma che sarà diventata la sanguisuga della Nazione. Un'autarchia politica fine a se stessa. I sintomi che i politici (alcuni del centro destra, ma si espanderanno a tutto il settore politico!) stanno diventando refrattari alle stesse leggi che loro stessi approvano, ce lo deve far capire. O il Centro Sinistra vince e rimedia, autorigenerando tutte le Istituzioni, o avremmo un berlusconi vincitore che governerà esclusivamente col potere esecutivo.
Per intenderci stile latino Amerca (Pinochet , Videla, Fujimori ecc )

 
At 4:47 PM, Anonymous Roco e i suoi fratelli said...

berlusconate ? ecco una lunga serie :
berlusconi disse:i comunisti hanno ucciso 100.000 milioni di persone. berlusconi disse:i cinesi mangiano bambini al vapore o bolliti. berlusconi disse:la nostra civilta` e` superiore. berlusconi disse:faro l`italia il giardino dell`europa. berlusconi disse: stai zitto kapo`. amazza quante cazzate dice questo mafioso che se non sbaglio non è un opinionista che può parlare a ruota libera...se non sbaglio è il premier della repubblica delle banane citata nel topic.
Ormai umiliato per le fregnacce che ha detto e dice, non si rende conto che il bollito è lui e che i suoi soci già lo hanno mollato, senso di impotenza che traspare oltre la plastica.
Ora la parola alla Giustizia, che faccia il suo corso.
Caro nonno del Mallinza prima o poi farà il suo corso la giustizia!
Bye bye, ex premier Bollito.

 
At 4:59 PM, Anonymous Manu said...

Credo che tu (rocco e non roco) caro rocco abbia un po' troppe certezze nel dire bye bye ex premier.
Io starei più tranquilla.
Ciò che traspare dal topic di Luca è un po' un sentimento che in molti sentiamo.
Mi spego meglio, questa destra "cialtrona" è figlia di questo paese di "cialtroni" come ama dire il mallinza quando discutiamo di politica e lui esprime sempre il so filo francesismo.Io non la penso come lui sui francesi ma temo che abbia ragione sul fatto degli italiani "cialtroni".
Il mio timore è dato dal fatto inconfutabile che in questo paese non ci si può fidare dell'elettorato poichè è privo di una seria coscienza critica e politica ed è attratto dal più furbo non dal più onesto...
Il panorama generale della classe politica non è incoraggiante di per se e questi sono tutti elementi di cui preoccuparsi.
Cercherò di essere ottimista :
Si può fare! Prodi può farcela,
ma il giorno dopo le elezione deve cambiare lo spirito degli italiani: basta con la fantapolitica, la fantaeconomia, basta con capi di governo liftati; basta con le leggi ad personam, con gli editti, col dire che bisogna essere furbi e non pagare le tasse.
Berlusconi con le sue televisioni ed i suoi lacchè prezzolati (Ferrara, Costanzo ecc ecc) ha rovinato una intera generazione di giovani ancor prima di mettersi in politica, è stato un lavoro lungo e ben preparato: vediamo nelle sue tv solo veline e gigolò e travestiti borghesi fare pubblicità controproducenti per lo sviluppo dell'Italia.
Sono anni che "educa" l'italiano alla cultura del "colpo di fortuna che prima o poi potrebbe toccare a me" , sono anni che una città come Milano impone modelli di uomini e di donne ultramagri ultracurati nel fisico e nell'abbigliamento,un culto patinato a cui molti hanno ceduto.
Riflettendoci bene Prodi può farcela ma non credo nella tenuta di una qualsiasi controcultura al male Berlusconiano e come la RAI con Mediaset cercherà di adeguarsi;e allora dove sarà la differenza?

 
At 5:04 PM, Anonymous Lorenza said...

Cari sinistronzi,
anche se avete la mentalità dei ladri e dell'esproprio proletario a me frega niente: la tassa di successione sulla casa dei miei genitori che vale 4 milioni di euro ve la scordate, me l'hanno già intestata e i miei risparmi, un bel gruzzolo, in caso di vostra vittoria elettorale, li passerei immediatamente da gestire a mia cugina che lavora in USA nel ramo. In più, ammesso che vinciate, comincerei a pagare in nero una donna delle pulizie invece di servirmi dell'agenzia come faccio ora, la parrucchiera che sarebbe ben felice di farmi uno sconto, l'idraulico, il manutentore della caldaia, il dentista, il ginecologo, insomma, tutto quello che mi è possibile, lo farei anche col meccanico ma di quello non ne ho mai bisogno perchè la mia auto non è una Fiat.
Siete gente capace solo di ambire a un posto statale, ergo non un posto di lavoro, o da raccomandati, siete delle zecche, dei parassiti esattamente come l'insaccato bolognese che ben vi rappresenta e che, insieme ai suoi amici di merende ci è costato, a stare stretti, 41 mila miliardi: non li ha intascati tutti lui? non mi importa un cazzo, li abbiamo dovuti pagare tutti noi.
Ciao e che vi venga il cimurro.

 
At 5:13 PM, Anonymous Pau said...

Ma bene ecco il prode luigi p o addirittura Bruno che fingono di essere una donna non rendendosi conto che tutti li hanno sgamati nel loro linguagio da uomo di destra ; questi due esecrandi escrementi di destra che girano sui blog a sparare le loro fregnacce sono la dimostrazione dell'elettorato della cdl.
Un elettorato composto da persone che non sono in grado di capire come si deve comportare un premier, le cose che può dire e quelle che non può dire, e che non si rendono nemmeno conto (o fanno finta) che le stupide, incaute e rozze parole pronunciate da un premier nell'ambito di una campagna elettorale possono danneggiare economicamente il suo popolo. La stupidità di questi personaggi è evidente a tutti, basta leggerli qui sui blog. C'è una bella antologia.
Questo a prescindere dall'opinione personale di ognuno sulla Cina, la rivoluzione culturale, la banda dei quattro, i comunisti cinesi e le usanze cinesi (a proposito delle quali c'è un interessante articolo sul Corriere)...
E' veramente l'impero del peggio. Ha ragione Moretti, Berlusconi ha vinto soltanto per la stupidità e l'approssimazione che è riuscito a spandere nelle menti come un virus, supponendo che la tal Lorenza sia in buona fede, ovviamente (non ne sarei nemmeno troppo sicuro) .

 
At 5:18 PM, Anonymous Lorenza said...

Il cannibalismo - scrive Philip Short in Mao (Rizzoli) - era comune come durante le carestie della giovinezza di Mao: i contadini si mangiavano reciprocamente i bambini, per evitare di mangiare i propri». Pratica che esisteva prima del comunismo, quella dell’infanticidio, topos letterario, persino (vedi Lu Xun). Per esempio, Jonathan D. Spence, un punto di riferimento, in The Search for Modern China (1990) mette «l’infanticidio in tempi di carestia» tra i fattori chiave della demografia del regno di Qianlong, nel secondo Settecento. E la persistenza, in epoca comunista, di ancestrali efferatezze contro i bambini ha un parallelo nella Cambogia di Pol Pot, quando i suoi Khmer rossi uccidevano piccoli o sventravano donne incinte esattamente come i guerrieri di Angkor mille anni prima. Studiate ignoranti sinistronzi.

 
At 5:22 PM, Anonymous Pizza e fichi e fantasia said...

Vorrei ricordare a Lorenza alias luigi p alias bruno che studiando dante può scoprire che anche in Italia ci sono esempi celebri di cannibalismo..."Piú che il dolor, poté il digiuno" .
Inoltre dimmi un po' esimio letterato lo sai che gli indiani d`america furono sterminati e gli afroamericani fatti schiavi in nome della democrazia da quello splendido pasese democratico che si chisama USA?
Così.. prima di tornare a scuola volevo conoscere la tua opinione in materia di onestà intelletuale
Esorto gli altri a non rispondere più a codesto "idiota"

 
At 5:24 PM, Anonymous Corrosivo said...

Ma secondo voi non è patetico un vecchio di 70 anni che fa lifting e trapianti di capelli per sopperire con l'immagine alla totale mancanza di contenuti del suo partito-azienda? Offende ogni giorno gli avversari, salvo poi piagnucolare che viene quotidianamente offeso, mentre lui fa solo battute innocenti.
Non ha onorato neppure mezza promessa elettorale, ha fatto i cazzi suoi per 5 anni, in cui è riuscito ad ottenere le agognate prescrizioni e a fregare soldi alle famiglie italiane con svariati condoni per le sue aziende, senza contare i decoder tele-venduti con i soldi dello stato. Come si fa ancora a credere in un individuo simile? Come fa a non suscitare ribbrezzo? Italia, forza! Leviamocelo dalle palle

 
At 6:37 PM, Blogger lucamallinza said...

Rispondo ai bloggatori che provengono da "fuori" circuito, ovvero quelli entrati dopo che alcuni articoli sono stati pubblicati su blog più letti....
Non è che qui esiste la censura!
Anzi siete i benvenuti purchè non esageriate.....
iO NON CENSURO MAI ma trovo idiota scrivere post di insulti senza senso e senza ragionamento logico.
Percui quelli che hanno risposto a Lorenza con post in cui parlavano di fellatio con il suo dentista o chiedendole se si faceva pagare in fattura quado batteva secondo me sono dei perfetti ignoranti ed incapaci a rispondere intelligentemente ad un post secondo me RISIBILE ma cmq specchio di questa destra ed al quale non applico censura anzi....
lo lascio proprio perchè dimostra la pochezza di argomenti di questa destra.
Percui o rispondete come ha fatto Paolo oppure se insultate vi cancello he he he .
Lorenza ora vengo a te:
Non so se tu sia il famoso troll Luigi p ma cmq qui puoi postare basta che la smetti con parole tipo Sinistronzi e altri insulti altrimenti TE CACCIO.....
Grazie
Il Blogmaster

 
At 6:41 PM, Anonymous lalla said...

Cara Lorenza fai un po' quel che vuoi ma ti ricordo che in america tua sorella avrà imparato a pagare le tasse , e sopratutto quelle di successione....auguri.

 
At 6:50 PM, Anonymous Cavozzi said...

Ciò che impressiona non sono tanto le sparate sui brogli elettorali di questo premier , piduista, falsificatore di bilanci e corruttore di magistrati e testimoni, ma il silenzio servile dei cortigiani: questo continuo fingere di non vedere, di non capire la gravità della situazione in cui questo Paese è stato cacciato dal suo presidente del consiglio-gangster a partire dal 2001. Per esempio: quando il nostro fa le corna ad un ministro spagnolo, quando insulta i Magistrati, quando insulta il parlamentare europeo Martin Schultz suggerendogli il ruolo del kapò nazista, quando dà di matto in un'assemblea della Confindustria, quando impugna una sciabola (è successo domenica in un comizio elettorale a Napoli)... tutti i servi pronti a magnificare le sue grandi doti di impareggiabile comunicatore. Oppure: sul quotidiano del padrone, il sedicente "Libero", Marcello Veneziani, poiché si dice che sia l'unico intellettuale della destra, si ritiene in dovere di fingere di essere intelligente e non trova di meglio che affermare argutamente che in fondo, dopo cinque anni di governo della destra, che sarà mai, siamo ancora un Paese libero, con la sua opposizione, coi suoi giornali, la sua Scuola, la sua Giustizia, eccetera. Ecco, trovo semplicemente vomitevole questo fingere di non capire: come se tutto fosse normale, come se vivessimo in una democrazia normale; come se fosse normale un presidente del consiglio pluri-inquisito che si fa le leggi su misura per arricchirsi ulteriormente e per scampare alla galera, che fa leggi elettorali al solo scopo di danneggiare il governo futuro, che già intuisce non sarà il suo; come se fosse normale, in una Repubblica nata dalla Resistenza antifascista, un presidente del consiglio che ha sempre altro da fare durante le commemorazioni del 25 aprile, o delle Fosse Ardeatine. Come se fosse normale, soprattutto, per un capo del governo nell'Europa del 2006, fare alleanze politiche ed elettorali con forze dichiaratamente fasciste e naziste. Le stesse che non hanno esitato, in passato, a fare esplodere bombe sui treni e, il 2 agosto 1980, alla stazione di Bologna: tanto, i loro amici piduisti provvedevano a depistare. Tutto questo mi fa semplicemente schifo. Per fortuna questa sciagura potrà finalmente finire fra sole due settimane. Spero!

 
At 6:56 PM, Anonymous Fede said...

Il fatto delle macchinette dello scandalo in Florida è uno dei tanti ...ha ragione il Mallinza:
Nel governo ci sono solo provocatori, a tutti i livelli, sia contro l'opposizione interna che contro nazioni estere.
Questi si rifanno alla propaganda fascista: "Molti nemici, molto onore". Sono fuori dalla realtà...Ma a loro che gli frega? I clan sono sistemati, manca solo il "Feudo", una regione come feudo, per continuare a fare merende con gli amici.
Per Lorenza : Immagina se I capi somali o i capi libici nel momento presente dicessero dai loro pulpiti che i fascisti italiani hanno evirato decine migliaia di indigeni e sterminati altre decine di migliaia per pulizia etnica, come ci sentiremmo noi oggi, a seguito di questa propaganda, e questi insistessero sull'argomento.... (Non lo stanno facendo).
C'è troppa imbecillità nei responsabili della nostra politica estera!
Ma tant'è quando il nocchiere è il primo ad insultare cosa credete possano fare i suoi mozzi...

 
At 7:06 PM, Anonymous Gianni said...

Certo che Lorenza tu puoi dire quel che vuoi ma ovunque ti giri è innegabile è lampante che questa sia veramente la repubblica delle banane...
Ha ragione il Mallinza a dire che i nostri poveri nonni rabbrividirebbero nel vedere che razza di paese è diventato quello per cui hanno combattuto contro i nazi ed i repubblichini .
Qualsiasi notizia se vista a fondo ti fa vergognare di essere italiano.
Un esempio ? quello dell'afgano convertito al cristianesimo .
L'italietta concederà l'asilo politico all'afgano rincoglionito convertito a forza di dollari al cristianesimo, con buona pace delle centinaia di migliaia di disperati che ogni anno approdano sulle spiagge italiche. Evidentemente un islamico quando si converte al cristianesimo da cattivo diventa buono.
Un islamico diventato cristiano, non puzza, non ruba, non è un criminale terrorista. Yuppie! Complimenti, immigrato convertito a suon di soldoni! ora fai parte della schiera dei giusti, di quelli che hanno VALORI.

 
At 7:11 PM, Anonymous Anonimo said...

ZZZ

STO CERCANDO DI EDUCARE I MIEI VERMI MECCANICI RADIOGUDATI APPENA ACQUISTATI AD EFFETTUARE PUTREFAZIONI MIRATE INTERPLANETARIE.
QUESTO POMERIGGIO HANNO VISTO LA GUERRA DEI MONDI.
MA DURANTE LA VISIONE HANNO EMESSO UNA SCUREGGIA PUTRIDA TECNOLOGICA CON RUMORE METALLICO , TONI MEDI, ODORE ANONIMO....
ROB DE MAT!
.

 
At 1:10 PM, Anonymous Orso Bruno said...

Si si tante chicchere e pure il blogmaster che fa il finto democratico con Lorenza e cancella i post degli estremisti bruciamacchine che frequentano questi blog:
la verità brucia... "Ma questo e' matto". Sbotta così, il leader dell'Unione, Romano Prodi alla domanda di un ascoltatore di Radio anch'io, che concludeva dicendosi sicuro che ''tanto dopo la prima finanziaria il governo del professore cadra'". Stemperato il primo impatto grazie anche alla pausa pubblicitaria, Prodi si e' poi scusato per la frase ''forse un po' troppo colorita'', dicendosi ''stanco'' delle continue provocazioni. ''Perche' continuamente questo discorso? E' stato firmato un programma, nonostante la legge elettorale fatta dichiaratamente per spaccare. Abbiamo ricostruito la coalizione, ed ora e' solida''.

Ma poi in giornata un altra perla:
addirittura dà del delinquente a Tremonti.
Mortadella è nervoso
Che abbia capito che sta per perdere?

 
At 1:12 PM, Anonymous X BRUNO il forzaidiota said...

Prodi finalmente sta dicendo a quei 4 mafiosi che hanno governato l'italia come stanno veramente le cose in questo paese.
E sta usando l'unico linguaggio che questi delinquenti capiscono : gli insulti.
Ha fatto bene!!! E farà ancora meglio se continuerà così fino alla fine della campagna elettorale!
A calci in culo vi devono prendere , ladri e approfittatori e parassiti degli italiani.!
Meno 11 giorni è siete fuori dai coglioni , FASCISTI DI MERDA !!!!!

 
At 1:21 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Scandalo!!!
Prodi ha dato del delinguente a Tremonti, il quale nella sua vita professionale non ha fatto altro che truccare conti per evadare il fisco e ne ha fatto una scienza. Ma dove stà lo scandalo???
Lo scandalo è che questi non lo abbiano fatto prima!
Basta con questi atteggiamenti buonisti alla Veltroni tirate fuori i coglioni!

 

Posta un commento

<< Home