lunedì, febbraio 04, 2008

Parliamo di cose serie...

Bene ...dopo la breve e gradita parentesi francese parliamo di cose serie.

Basta con la politica Italica le sue mortadelle sventolate in parlamento e i suoi personaggi simili ai pupuazzi del muppet show ....

Ora parliamo di una cosa seria : Il Rugby

Sabato Italia- Irlanda .Ottimo Prologo del 6 nazioni.

Ero nel miglior Pub irlandese di Milano per il rugby .
Il pogue mahone sito in quella porta romana resa celebre dalla canzone del compianto Giorgio Gaber ti permette di stare in mezzo ad un pubblico tipicamente "rugbystico" .

Il pub era stracolmo , fiumi di guinnes giravano a destra e a manca, gli irlandesi non erano pochi e stavano in mezzo a noi.
La gente , beve birra a fiumi, grida , incita alle azioni di attacco, esulta, eppure nessuno che gridasse "uccidilo!" o "devi morire" o frasi del genere.
Si brindava spesso insieme e alla prima meta irlandese comunque il pub ha applaudito.

La partita l'hanno vinta loro ma noi abbiamo lottato e non sfigurato.

La squadra è nuova ma direi che Nick Mallet sta facendo un buon lavoro. Ha sistemato la difesa, certo siamo ancora lenti ad avanzare , non abbiamo più Dominguez che ti faceva guadagnare 20 venti metri in velocità ma abbiamo un mischia fortissima….

Bellissima la nostra mischia! potente e compatta , forse solo Inghilterra e All Black sono superiori a noi nella mischia.

Non per niente la la nostra meta è stata condotta in mischia!

Quello meta , sicuramente il momento più bello :
tutti gli azzurri ammucchiati a spingere per guadagnare centimetri su centimetri e poi metri e metri di "terra" e tutto il pub a gridare ad ogni spinta ad ogni centimetro ad ogni goccia di sudore ad ogni alito ad ogni respiro fino a che la palla è stata apoggiata gloriosamente oltre la linea meta e il nostro incitamento si è trasformato in un boato assordante.

Speriamo che ora il buon Mallet ci insegni anche ad attaccare e sopratutto che Bortolussi raddrizzi la mira , non pretendo che diventi come O’Ghara (sabato un vero cecchino) o come Wilko, ma almeno un po’ più preciso di quanto è stato sabato..... il resto verrà.

Alla prossima ci attendono i Leoni inglesi di Sua maestà Sir Jhonny Wilkinson (Wilko appunto) brrrrrr...prevedo batosta.

Etichette:

16 Comments:

At 5:03 PM, Anonymous Minnuledda said...

bentornato luchetto!

Qui in Terra Jordana sole, cielo terso ed Etna imbiancato a portata di vista, quasi un effetto anticipato dell’incantesimo della Fata Morgana.

Anche io ho visto la partita di rugby (non ci sono i pub così accaniti qui però la davano su La7)
bellissima.

A dire il vero mi ha intrigato dopo aver visto lo spettacolo di Marco Paolini venerdì sera.
Questo fatto dei centimetri da guadagnare e della terra da conquistare senza poter passare la palla in avanti è meraviglioso.

Pensavo facesse parte della fascinazione dovuta alla magia di Paolini invece guardando la partita ho visto che è proprio quello sport ad essere affascinante.

Quando scendi in trinacria ricordati di farmi il solito squillo .

Ps : per tornare al muppet show

 
At 5:05 PM, Anonymous Minnuledda said...

scusate mi è scappato il ps :

dicevo per tornare al muppet show Non si potrebbe, in questi ultimi giorni di legislatura, proporre una legge che assegni la vittoria direttamente alla BDB (banda del buco), giusto per evitarsi almeno la campagna elettorale, ho seriamente il timore di non riuscire a reggerla.

 
At 5:05 PM, Anonymous ninettovero said...

digrigno di brutto.

 
At 5:15 PM, Anonymous Cavozzi said...

mmm luca , sinceramente siamo un po' legnosi .

Non abbiamo mai attaccato un vero catenaccio all'italiana, e se O?ghara non avesse fallito il calcio la partita sarebbe finita prima. però però....
hai ragione la mischia è stata fortissima.
Lo Cicero lentissimo....

Due cose bellissime

Grandioso il placcaggio di Mirko Bergamasco su Redden , preva il toro che incornava il solito turista americano a pamplona!

Troncon dalla panchina sembrava voler entrare in campo e buttarsi nella mischia..meraviglioso.

Anche io prevedo mazzate con gli inglesi e con i francesi (ieri hanno disintegrato la Scozia con una squadra di esordienti!)

Guardati il blog di lomu:
http://it.eurosport.yahoo.com/rugby/mondiali/2007/jonah-lomu/article/125/

Ps : temo anche io di non poter reggere la campagna elettorale...

 
At 12:54 PM, Anonymous la roby said...

Io non ho visto la partita.

Pub , omaccioni che bevono guinnes, ruttano e gridano....

Orrore e vituperio!

Luchino non ti ci facevo proprio così ...ah ah ah scherzo.

Ho visto lo spettacolo di Paolini.

Bellissimo.

Il personaggio di Trevisin che mangia un chilo di Folpi (polipetti ripieni anche di merda anzi guai se te me toje la merda ciò! ha detto Paolini) in umido prima di entrare in campo mi è rimasto nel cuore....

Quindi abbiam perso con gli irlandesi , con gli ingesi prevedi batoste, stefano prevede batoste anche con i francesi ...deduco che siamo scarsi ?

Baci

Ps : ma andrete a votare ?

 
At 1:17 PM, Anonymous Ideologo brasazio said...

Non ho visto Paolini.

Non ho visto il rugby pur ammettendo che si tratta di uno sport bellissimo.

Sull'andare a votare vorrei proporre una riflessione.

Italo Calvino,nelle città invisibili ci delizia con la splendida metafora di Tecla, la città sempre in costruzione.

C’è un proverbio secondo cui la vita è tutto quello che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti.

Con molta maggiore poesia, è questo il messaggio di Calvino.

L’eterno costruire delle nostre vite, secondo un progetto bello e irraggiungibile come un cielo stellato.

I nostri desideri, le nostre speranze, le nostre aspirazioni destinate a non realizzarsi, ma che ci danno la forza per andare avanti ogni giorno.

Sempre meglio rimanere uno dei costruttori di Tecla, ci dice Calvino, piuttosto che essere come il viaggiatore (che è Calvino stesso), in grado di capire l’inutilità degli sforzi, ma proprio per questo condannato a non accorgersi del cielo stellato.

Passo la palla

 
At 1:18 PM, Anonymous ninettovero said...

digrigno feroce.

 
At 1:18 PM, Anonymous Ramones said...

Secondo me buschiamo da Inghilterra e Francia andata e ritorno.
Scozia e Galles possiamo batterli e non sono convinto che gli irish ci battano al ritorno.

Insomma credo che quest'anno il cucchiaio di leghno ce lo evitiamo.

Ci scommetto.

Brasazio non comprendo il tuo Calvino pre elettorale.
Analisi prego?

 
At 3:56 PM, Anonymous ninettovero said...

digrigno serenamente di brutto.

 
At 6:00 PM, Anonymous miguel merdinez said...

Non sono scopmparso eh....

E' solo che dopo aver magnato dalla sora bruna sulla prenestina un piatto di taglilini all'astice ho iniziato ad emettere una serie di piriti nauseabondi.
Ne ho prodotti talmente tanti che durante l'azione di espulsione fecale mi sono liquefatto .
La tragedia è che ora vago sotto forma di un fetido aerosol.

Però...di me si avverte la presenza qua e la sotto forma di tagliolini all'astice gassosi.

In attesa di rioccupare la mia forma solida chiedo aiuto al capitano Kirk ed al suo smaterializzatore.

 
At 9:39 PM, Anonymous PaleMMMitana said...

ehilà...
bello il rugby..
non conosco perfettamente le regole ma da qualche anno seguo il campionato a 6 nazioni.
Vedere agonismo e lealtà insieme mi ha colpito molto. Senza sputi, pugni, infortuni voluti. E'uno sport che ha fascino, peccato non poterlo vedere a Palermo sul campo. Sabato ho potuto vedere solo la prima mezz'ora, poi mi aspettava il Palermo allo stadio... :P ma questa settimana sarò davanti alla tv!

 
At 12:28 PM, Blogger lucapap said...

cazzo almeno abbiamo smollato il piedibanana Pez

e basta con i calci alla cazzo di cane che sembra che la palla ci scotta in mano

grande e luminoso futuro se continuano su questa strada

 
At 6:06 PM, Blogger lucamallinza said...

Minnuledda : mandorlina te lo faccio sì lo squillo ...apenna scendo...ma quando scendo? mah ...

@roby scherzi???? io sono anche peggio di così...

@ Palemmmitana...peccato che sia andata a vedere i rosanero ma si sa ognuno ha il suo picolo difetto :-)

@ Zio : anche secondo me il cucchiaio di legno lo scampiamo.
Secondo me però contro l'Irlanda è dura anche al ritorno , O'Gara è un cecchino e O'Driscoll e Redden implacabili.

@ Lucapap : minchia luca ci hai ragione, Ramiro Pez non lo sopportavo più, bortolussi ha sbagliato molto ma possiamo crescere.Bella la nostra muischia eh....
A proposito sai che sono stato da Guido al bar e mi ha tirato in mezzo in uno spettacolo con Josef ?
Te lo ricordi Josef ..il Maltese.. un mito...
E' una cosa folle quella che vuole fare...ti farò sapere.

 
At 6:13 PM, Anonymous Margarina said...

Ciao Luca

Scusa se vado fuori argomento.
Ma ho saputo da Valerio che potevo contattarti qui non avendo la tua mail .

Ho saputo che hai fatto un laboratorio residenziale con Emma Dante.
Volevo sentirti per qualche delucidazione in merito.

Ti ringrazio anticipatamente.

Marg

 
At 3:25 PM, Anonymous PaleMMMitana said...

...." @ Palemmmitana...peccato che sia andata a vedere i rosanero ma si sa ognuno ha il suo picolo difetto :-) ... "


Sono così difettosa che faccio una passeggiatina verso Milano City per vedere Milan - Palermo!
XD :P

 
At 7:37 PM, Blogger lucamallinza said...

Ciao Margie , si ho fatto un laboratorio con Emma dante a sarteana
molto bello....

Ti lascio questa mail : lucamal@hotmail.com

Scrivimi qui...ne parliamo ho molto da dire.

Palemmmitana usala pure tu se vuoi quando sali a vedere il Palermo che gioca contro quella provinciale con la casacca rossonera.

 

Posta un commento

<< Home