sabato, novembre 24, 2007

TEMPO

Ho appena finito di scrivere sull'armadio qualcosa dai "canti orfici" del folle di Marradi.
Mi sono concentrato sullo scorrere del tempo, oggi in particolare.
Non è certo cambiato nulla da ieri.
Ma il gioco psicologico del numero di giorni che volgono all'anno in cui tra sessantotto e duemilaotto correranno quarant'anni mi rende particolarmente attento al tempo:
sembrava sempre esserci il tempo per riprendere in mano lo studio del contrabbasso ,
ricominciare con le arti marziali, passare più tempo con chi mi piace e interessa, sfruttare le proprie potenzialità attoriali in maniera migliore.

Sembrava esserci sempre tempo per tutto.

Adesso mi sembra che il calendario abbia detto che il tempo è scaduto.

In casa, dal mio stereo le note di Bill Evans, sul letto un libro di Salvatore Niffoi,sul tavolo un biglietto per la replica pomeridiana di "carnezzerìa" domani al CRT,tra le dita l'ennesima sigaretta; tempo ....tempo....tempo

Fuori piove.

8 Comments:

At 9:16 PM, Anonymous Manu said...

Che cos'è l'amor
chiedilo al vento
che sferza il suo lamento sulla ghiaia
del viale del tramonto
all' amaca gelata
che ha perso il suo gazebo
guaire alla stagione andata all'ombra
del lampione san soucì

che cos'è l'amor
chiedilo alla porta
alla guardarobiera nera
e al suo romanzo rosa
che sfoglia senza posa
al saluto riverente
del peruviano dondolante
che china il capo al lustro
della settima Polàr

Ahi, permette signorina
sono il re della cantina
volteggio tutto crocco
sotto i lumi
dell'arco di San Rocco
ma s'appoggi pure volentieri
fino all'alba livida di bruma
che ci asciuga e ci consuma

che cos'è l'amor
è un sasso nella scarpa
che punge il passo lento di bolero
con l'amazzone straniera
stringere per finta
un'estranea cavaliera
è il rito di ogni sera
perso al caldo del pois di san soucì

Che cos'è l'amor
è la Ramona che entra in campo
e come una vaiassa a colpo grosso
te la muove e te la squassa
ha i tacchi alti e il culo basso
la panza nuda e si dimena
scuote la testa da invasata
col consesso
dell'amica sua fidata

Ahi, permette signorina
sono il re della cantina
vampiro nella vigna
sottrattor nella cucina
son monarca e son boemio
se questa è la miseria
mi ci tuffo
con dignità da rey

Che cos'è l'amor
è un indirizzo sul comò
di unposto d'oltremare
che è lontano
solo prima d'arrivare
partita sei partita
e mi trovo ricacciato
mio malgrado
nel girone antico
qui dannato
tra gli inferi dei bar

Che cos'è l'amor
è quello che rimane
da spartirsi e litigarsi nel setaccio
della penultima ora
qualche Estèr da Ravarino
mi permetto di salvare
al suo destino
dalla roulotte ghiacciata
degli immigrati accesi
della banda san soucì

Ahi, permette signorina
sono il re della cantina
vampiro nella vigna
sottrattor nella cucina
Son monarca son boemio
se questa è la miseria
mi ci tuffo
con dignità da rey

Ahi, permette signorina
sono il re della cantina
volteggio tutto crocco
sotto i lumi dell'arco di San Rocco
Son monarca son boemio
se questa è la miseria
mi ci tuffo
con dignità da rey


Vinicio Capossela

 
At 9:22 PM, Anonymous lalla said...

Eppure presto o tardi smetterà di piovere.
Dovrai tornar presente.
Uscirai cauto come una gatta sul tetto sogguardando le nubi in rotta, ti scrollerai dalle zampe qualche goccia residua, drizzerai le orecchie puntute al rumore della grondaia, e respirerai l’aria tersa e umida.
Poi, inarcando la coda a mo’ di punto interrogativo ti dirigerai verso la finestra della cucina di casa, per strusciarti contro le gambe dei pantaloni di qualcuno che ti vuole bene al punto di fargli aprire il frigo.

Quarant’anni dal 1968!!

Sembra di leggere una striscia dei peanuts di schultz

Ciaobbello!

 
At 9:30 PM, Anonymous Albi said...

Ricetta Afrodisiaca

240 gr tuorli d'uovo
500 gr zucchero
40 gr fecola
120 gr cacao
mezzo litro di latte
vanilina
12 gr colla di pesce
480 gr albume

sbattiamo bene 100 gr di zucchero con i tuorli,il cacao e la fecola.
incorporiamo il coomposto in mezzo litro di latte con la vanilina ,
incorporare la colla di pesce ammollata precedentemente.
Prepariamo uno sciroppo con 400 gr di zucchero e 150 gr di acqua portandola a una temperatura di 121°.
Uniamo i composti a caldi e aggiungiamo 480 gr di albume incorporando il latte preparato con vanilina e colla di pesce.

Metti negli stampini e fai raffreddare.

Spegni Bill Evans, spegni la sigaretta e spegni il cervello che sta girando troppo fratello.

Ora sei pronto per la serata!

 
At 2:55 PM, Anonymous la roby said...

Come ogni volta

Sei le sbarre al mio silenzio
Sei il nemico andato via
Mille volte l'unica poesia
Sei la cella e il prigioniero
L'illusione che cadrà
Mille volte l'unica realtà

Tu sei l'alito che guida
Le mie dita su di tesei il respiro dentro ai miei
Perché

Sei la prossima parola
Sei la voce calma che
Dà la forza a tutti i miei
Perché

Tu sei l'inverno in fondo al cuore
Sei l'estate che non c'è
Tu sei la via che passa dentro me.

"La Crus"

Ciao Luchino

 
At 12:17 AM, Anonymous PaleMMMitana said...

Luca, mi fai venire l'ansia.. ho qualche anno in meno, ma penso anche io che il tempo avanza.. godi dei singoli giorni e sfruttali, fai delle scelte, fai delle cose pazzesche, danza per le strade, urla, gioca, ridi, ubriacati, fai l'amore con la persona che ami.. vivi come meglio credi, sii te stesso. Questo il consiglio che do a me stessa allo specchio, e che ora passo anche a te..
ti abbraccio. ;)

 
At 1:23 PM, Anonymous 100%YODA said...

chi cazzo è salvatore niffoi ???

e c'è ancora gente che ascolta Bill Evans quando piove????

Io mi sono accattato la spada di Luke Skywalker che fa pure i rumori...altro che i canti Orfici!

Oè!!!! ripigliatevi!

 
At 4:58 PM, Anonymous Almalibre82 said...

Ti consoiglio il duplo cioccolato fondente ....voto 9!

 
At 5:02 PM, Anonymous Manu said...

Vabbè che devo dire io che oggi a Roma manco arrivavo all'aeroporto a causa dei taxisti:

un consiglio al compagno Uolter sui tassisti,

dia un ultimatum e inizi ad assegnare 100 licenze
per ogni giorno di protesta.

Guarda tu che questi interrompono un pubblico servizio e minacciano
le persone.

Oltretutto, per farla anche un po’ materiale,
quando avrà assegnato altre 2.000 licenze
avra ampliamente recuperato (dei cittadini e dei tassisti nuovi riconoscenti)
quei pochi voti di tassisti che
il csx prende a roma (e in Italia)

 

Posta un commento

<< Home