mercoledì, maggio 10, 2006

Come Parli?

Cari amici del blog....torno a scrivere dopo una lunga pausa anti- troll .
Non parlerò di Napolitano presidente della repubblica visto che ne parlano già tutti.
Non parlerò nemeno del nostro Fausto presidente della camera malgrado vederlo lì mi riempia di gioia.Si scrive già molto su tutto questo baillame politico.
Oggi vi racconto una cosa che ho sentito dire ieri fuori da un noto locale per giuovani o per trentenni alla moda in cui si fa il classico "happy hour" .
La frase era la seguente : "Odio chi per indicare una persona di colore dice "negro". Preferisco un linguaggio politcamente corretto e quindi nè negro nè di colore ma diversamente bianco".
Spero stia scherzando mi chiedo ed invece no ! era serio!
Confesso che questa moda del "politically correct" mi lascia alquanto perplesso , anzi , spesso mi fa girare le palle.
Secondo la mia modesta opinione scrivere ''diversamente bianco e' veramente e pesantemente razzista. Un senegalese NON e' DIVERSAMENTE bianco. Non e' bianco e basta. Non essere bianco NON e' un disvalore. Allora forse chiamare una persona con il suo nome potrebbe bastare . Non per essere polemico su tutto ma chiedo una cosa a tutti questi bei giuovani progressisti :Ammazzate il politically correct, please, frontiera definitiva del peggiore razzismo.

Per oggi vi saluto
il Mallinza

36 Comments:

At 2:23 PM, Anonymous Ramones said...

Mallinza ben tornato!
il politically correct di per se' non e` niente di male, anzi e` nato nelle universita` americane per gestire ambienti estremamente multiculturali, e ridurre al minimo la possibilita` di conflitto. E' stato poi storpiato e portato a livelli paradossali da alcuni pirlacchi senza arte ne' parte (ma spesso con tenure), ma ancora oggi rimane la base per una facile convivenza in istituzioni globalizzate quali sono le maggiori universita` americane. Il politically correct sara` pure ipocrisia, ma e` cosa nota che l'ipocrisia e` l'omaggio che il vizio offre alla virtu`. Per concludere il pistolotto, diversamente bianco non e` politically correct, ma una cagata pazzesca.

 
At 2:26 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Si vabbè vallo a dire al senegalese o all'afro-americano o a chi ha la pelle più scura di noi
che è diversamente bianco! ti riderebbe in faccia!
Ma poi gli Italiani.. possono essere considerati diversamente bianchi? Visto che molti anglosassoni non ci considerano tali...

 
At 2:33 PM, Anonymous Manu said...

Propendo per la teoria dello zio.
Quando non avevamo immigrati ma noi eravamo immigrati e non facevamo ancora i CPT ma ci mettevano dentro noi ai CPT (Ellis Island) e quindi non eravamo un paese multi-culturale, in paesi dove le minoranze (grandi minoranze etniche ) si scontravano chiamandosi , Nigger, Macaroni, Latinos ecc ecc ci fu l'invenzione del politically correct. Purtroppo quella cosa del diversamente bianco è una pura bischerata applicata. Cioè un disabile viene definito diversamente abile e allora qualcuno dice diversamente bianco, credo che il problema non stia nel politically correct ma nell'ignoranza di chi lo usa.

 
At 2:35 PM, Anonymous IL POLITICALLY CORRECT said...

Napolitano PRESIDENTE! Finalmente è chiusa la questione sulla costituzionalità dei CPT. E' legale e costituzionale chiudere i DIVERSAMENTE CIVILI in campi di accoglienza.

 
At 2:36 PM, Anonymous Anonimo said...

Napolitano presidente! Marini presidente! Bertinotti presidente! Prodi presidente! Previti carcerato! Moggi indagato! C'è un urologo in rete?! Come faccio a stare in erezione 24 ore su 24!!!

 
At 2:40 PM, Anonymous Cavozzi said...

Azz argomentone ehhh Mallinza!
Secondo me ti si riempirà di troll con un argomento così :-)
Comunque concordo con te! basta con queste definizioni ridicole...
Un uomo viene chiamato Mario se si chiama Mario, Isaac se si chiama Isaac,Abdel se si chiama Abdel.
Infiocchettare una definizione è solo infiocchetare ma resterà sempre una definizione ERGO definire una persona è comunque antipatico.Ciao mallinza auguri per i troll

 
At 2:42 PM, Anonymous 100%YODA said...

Ma tipo Luciano Moggi cosa è DIVERAMENTE ONESTO?
oppure Emilio Fede DIVERSAMENTE GIORNALISTA?
E Giuliano Ferrara DIVERSAMENTE MAGRO?
ma daaaaiiiiii che cagata sta cosa del politically correct

 
At 2:44 PM, Anonymous Anonimo said...

Sicuramente YODA è diversamente intelligente , ma può un uomo sopravvivere senza il proprio cervello?

 
At 2:47 PM, Anonymous lalla said...

Ma forse dire diversamente abili, oppure "di colore", o "non vedenti" sì è un po' rinchiudere le persone in categorie ....Certo dire diversamente bianco è terrificante.
Joe Strunner noi per gli anglosassoni non siamo altro che figli di Annibale come diceva Raiz no?

 
At 2:49 PM, Anonymous Gianni said...

Annibale grande generale nero
con una schiera di elefanti attraversasti le alpi e ne uscisti
tutto intero
a quei tempi gli europei non riuscivano a passrle neanche a
piedi
ma tu annibale grande generale nero tu le passasti con un
mare di elefanti
lo sapete quanto sono grossi e lenti gli elefanti?
eppure annibale gli fece passare le alpi con novantamila uo-
mini africani
annibale sconfisse i romani restÒ in italia da padrone per
quindici o vent’anni
ecco perchÉ molti italiani hanno la pelle scura
ecco perchÉ molti italiani hanno i capelli scuri
un po’ del sangue di annibale È rimasto a tutti quanti nelle
vene si È rimasto a tutti quanti nelle vene
nessuno puÒ dirmi stai dicendo una menzogna
no se conosci la tua storia sai da dove viene il colore del
sangue
che ti scorre nelle vene
durante la guerra pochi afroamericani riempirono l’europa
di bambini neri
cosa credete potessero mai fare in venti anni di dominio mi-
litare
un’armata di africani in italia meridionale un’armata di afri-
cani in italia meridionale
ecco perchÉ ecco perchÉ noi siamo figli di annibale
meridionali figli di annibale sangue mediterraneo figli di
annibale?

 
At 2:57 PM, Anonymous Pau said...

Usare termini come quelli tipici del politically correct è di per se una cagata pazzesca. Anche malgrado il pistolotto di ramones (ciao Zio todo bien?). Ovvero vuol dire etichettare.Una società organizzata ad etichette come un supermercato è di se un società di merda siano esse etichette razziali o etichette derivate da handicap vari. Allora con il poltically correct si cerca di indorare la pillola ma è comunque il concetto di base che non cambia ovvero chiamare una persona non con il suo nome ma con la sua etichetta. Le università americane hanno usato un metodo ploiticamente corretto per far convivere un abitudine politicamente scorretta e quindi per pararsi il culo di fronte al problema invece di combatterlo.
Io sono per il motto del Mallinza:
ABOLIAMO IL POLITICALLY CORRECT PLEASE!
Ps : i troll prosperano...basta non cagarli e se ne vanno da soli mallo..

 
At 4:41 PM, Anonymous Francesca said...

Ma innanzitutto perchè non aboliamo la parola "politically correct"? perchè parlare in inglese? il problema sta nel linguaggio a prescindere...Ormai al lavoro dicono "location" , "heavy rotation" , ed altri termini divenuti di uso comune. Solo perchè "fa figo" anzi per dirla tutta perchè "è fashion".Pure tu luchino hai scritto happy hour. Forse recuperare la nostra lingua eviterebbe di cadere nel tanto vituerato politically correct non credi?

 
At 4:43 PM, Anonymous Pau said...

Traspa non per farti le pulci ma era stato il tuo amico Veltroni a fare largo uso di certi americanismi...Ricordi il congresso la cui parola d'ordine era "I CARE" bleeeeh disgustorama.

 
At 4:45 PM, Anonymous Ramones said...

CONFERMO : ERA VELTRONI CONGRESSO NAZIONALE DS A TORINO
RICONFERMO :
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!
DISGUSTORAMA!!!!

 
At 4:51 PM, Anonymous Pizza e fichi said...

Dimenticavo (per non essere paranoico cambio nick) in fin dei conti se tali americanismi o inglesismi che dir si voglia sono più carini perchè non usarli..D'altronde il Mallinza è noto per usare sempre i "francesismi" tipo :fai una cosa ein passant, dopo questa liason, è una butade,o anche chapeau, coupe de teatre insomma lui usa i francesismi così come altri usano gli americanismi è solo questione di preferenze.Oltretutto ancor peggio è diventare come i francesi ( e qui il mallinza mi insulta) i quali dicono "ordinateur" al posto di computer...noi che dovremmo dire "calcolatore" DISGUSTORAMA!
Altra cosa è l'uso del politically correct ma ripeto quella del diversamente bianco è una cagata

 
At 4:54 PM, Anonymous Azz Azz said...

Scrivere diversamente bianco è una fregnaccia per fighetti da happy hour ...Ma pure tu Mallinza che ti fai gli happy hour eppoi ti lamenti per quelli che ci trovi!

 
At 5:43 PM, Anonymous Chicco said...

Cheddire...
Concordo pienamente

 
At 12:22 PM, Anonymous Anonimo said...

ZZZ


I MIEI VERMI SONO DIVERSAMENTE QUADRUPEDI DATO CHE STRISCIANO?
ROB DE MATT , ROB DE MATT.
QUI ORMAI LA PUTREFAZIONE E IMMINENTE....VIVA I VERMI VIVA LA PUTREFAZIONE DEI BLOG
FIRMATO : P.O.C.
P utrefazioni
O rganizzate
C ombattenti

 
At 12:44 PM, Anonymous Lina Sotis said...

Vivere com’è noto è difficilissimo. Non possiamo scegliere la nostra vita però possiamo cercare di rendercela, e soprattutto renderla, più allegra e sopportabile a chi ci circonda. Il bon ton è la grazia del saper vivere, la leggerezza dell’esistere. Gesti, parole, silenzi, sorrisi, atteggiamenti che ci raccontano nel modo migliore agli altri. Sono cambiati i tempi, è cambiata la società. Resiste, oggi come allora, la certezza che con un po’ di bon ton noi, voi e gli altri vivremmo meglio.

 
At 12:47 PM, Anonymous Anonimo said...

Oggi mentre percorrevo la tuscolano mi è uscito un meraviglioso piritone roboante simile ad una partenza del gp.
L'odore tremebondo mi ha costretto ad abbandonare l'autovettura,ma il sottile velo di pellicola formatsi tra le mutande e le chiappe a causa del sedile morbido mi ha lasciato un velo pos-supposta veramente fastidioso.Ora il mio deretano è DIVERSAMENTE PULITO.

 
At 12:51 PM, Anonymous Anonimo said...

ZZZ

AVVISTATI I MIEI VERMI MECCANICI , ORMAI FUORI CONTROLLO,DIVERSAMENTE BIANCHI, SULLA MILANO TORINO , FORSE HANNO CAPITO CHE DA QUELLE PARTI ESISTE UNA SOCIETA ED UN UOMO (MOGGI) SULLA VIA DELLA PUTREFAZIONE?

 
At 12:54 PM, Anonymous miguel merdinez said...

Questo pomeriggio mentre ero fuori a passeggio mi scappa un bisognone; entro in un bar, bevo un pessimo caffè e chiedo del gabinetto che, fetido e maleodorante, presenta un difetto allo sciacquone. Una volta calate le braghe la gran liberazione… PLUFF… un bel rimbalzo di brodazza da vespasiano dritta sui genitali: deiezione venerea!!!

 
At 12:57 PM, Anonymous 100%YODA said...

Chicco ti rispondo qui ...con questo piccolo esempio:
Ieri notte alla rassegna stampa del tg3 ho visto il seguente titolo di Libero: "Comunismo coi pannoloni". E noi dovremmo dialogare con questa gente? Come direbbe Alberto Sordi... Pussa via!

 
At 12:59 PM, Anonymous Cavozzi said...

Mallinza i troll invadonooooo usa la cesoia!
Trovo i post di 100% Yoda sempre fuori tema! vuoi stare a tema una volta per tutte ...
Delirante Lina sotis propongo di non considerarlo un troll ed accoglierlo come l'amico dei vermi.

 
At 1:02 PM, Anonymous Francesca said...

Stefano Chi ti ha detto che Lina Sotis in realtà sia un uomo?
Il politcally correct è una cosa utile.Non facciamo i soliti estremisti, è un sistema molto più intelligente di usare certe parole di uso comune. Poi esistono quelli che dicono stupidate tipo questa del "diversamente bianco" che secondo me la ha inventata lui.

 
At 1:05 PM, Anonymous Lina Sotis per Francesca said...

"...è un sistema molto più intelligente di usare certe parole di uso comune...."
Ti consiglio llora di usare a tutte le ore della nostra vita il "bon ton".Ovvero la grazia nel porgersi verso gli altri.

 
At 5:29 PM, Anonymous Lina sotis "Il Nuovo Bon ton" said...

Badanti. Nuovo tipo di ereditiera. Ramazzano molto di più di nipoti, nipotini e lontani cugini. La badante è il mestiere moderno ma antichissimo di chi si prende cura delle persone che non possono badare a se stesse. Nel momento della vita in cui sono più deboli. Ogni figlio o parente che si disinteressa della mamma, del papà o dello zio ricco sappia che nella vecchiaia come nella giovinezza vince chi c’è di più. Se rifilano il nonno completamente alla badante ucraina, non si meraviglino se poi questa eredita tutto oppure se lo sposa. Qualsiasi cosa succeda, ricordiamoci sempre che nessuno vuole fare quello che fanno loro. Il mestiere è difficile, va retribuito.

 
At 5:50 PM, Anonymous gianni said...

Ma questa Lina sotis che insegna il bon ton esiste veramente! purtroppo il politically correct ed il bon ton commercializzato in televisione è lo specchio dell'ipocrisia di questa società!
L'altro giorno ho visto Il cantante dei REM che parlava di cose elevate tipo fame nel mondo e aveva le narici piene di coca...quanta ipocrisia , quasi quasi preferivo le parolacce dirette che questo razzismo mascherato da politically correct.
A proposito Traspa un grande maestro di tutte queste stronzate ipocrite eè prporio Walterone Veltroni il futuro trisindaci de Roma....Anzi direi di peggio i diesse sono proprio i maestri di queste bufale!

 
At 6:08 PM, Anonymous miguel merdinez said...

Dio mio!! Ho fatto un petaccio così potente mentre ero seduto sulla poltrona che sollevandomi a reazione ho battuto la testa violentemente sul soffitto procurandomi un grosso bernoccolo sulla capoccia!!!... Mi consigliate di andare al pronto soccorso?

 
At 6:17 PM, Anonymous Albi said...

Beh ma ragazzi avete tralasciato la crema del politically correct..Ovvero la parola EXTRACOMUNITARIO:
il problema chi sono gli "extracomunitari"?
anche svizzeri e americani e giapponesi o solo quelli "colorati"?
Va da se l'atteggiamento diverso con cui vengono accolti nonchè le loro condizioni di vita. Quanto ai nostri "precedenti specifici" con i "meridionali" si chiamano quelle persone che per anni nel nord chiamavano "terroni" e non è che ci siano andati leggeri (cartelli con scritto "non si affitta a napoletani" e roba simile) insomma extracomunitario è la parola politically correct più usata dagli italiani per dipingere l'italia come un paese non razzista mentre da sempre è stata RAZZISTA.

 
At 10:20 AM, Anonymous Ramones said...

Non so se vi interessa ma qui nalla democraticissima ed ultratollerante olanda ormai dopo theo van gogh , e Fotuyne , i media sono molto preoccupati per la spirale di violenza razzista.Oggi su tutte le prime pagine campeggia questo articolo che vi vado a postare su un fatto avvenuto in Belgio ad Anversa (Anversa è ai confini con l'Olanda):

Una donna di colore e una bambina bianca sono rimaste vittime del raptus razzista di uno skinhead 18enne nella citta' belga di Anversa. Il ragazzo ha fatto fuoco con un fucile di grosso calibro prima contro una donna turca, ferendola, e poi contro una donna di colore e la bambina di due anni alla quale faceva da baby-sitter. Entrambe sono morte sul colpo. Anche lo skinhead e' rimasto ferito, colpito all'addome da un poliziotto. Il premier belga, Guy Verhofstadt, ha condannato il delitto, definendolo un "vile e orribile omicidio" e attribuendolo a una "forma di razzismo al quale possono portare le politiche di estrema destra". Anversa e' una roccaforte dell'estrema destra, che nelle elezioni del 2000 ha ottenuto un terzo dei voti. Il partito indipendentista e xenofobo Vlaams Belang ha la maggioranza nel parlamento ragionale ed e' frutto della trasformazione del movimento nazionalista fiammingo Vlaams Block, costretto a cambiare nome e atteggiamento dopo che un tribunale l'aveva condannato per razzismo.

 
At 10:24 AM, Anonymous Joe strummer said...

A proposito di ipocrisia dettata ad esempio da forme di colnialismo culturale e religioso come quello a cui viene sottoposto il latino america ho letto che Il nuovo papa maledetto XVI si preoccupa del Venezuela;dopo 500 anni di sfruttamento da parte del clero (in latino america è sempre di matrice franchista quello ufficiale) questo popolo finalmente ricomincia a vivere,e il verme a capo del vaticano si preoccupadell'istruzione e la salute dei Venezueliani.Il verme ha consegnato una lettera al presidente Hugo Chavez,il quale spero si pulisca il culo.

 
At 10:26 AM, Anonymous Joe strummer said...

Azz ragazzi per postare il post sul papa ci ho messo 10 minuti me lo ha respinto 5 volte! che cazzo ci sono le famose onde (come nei graffiti di CT) maligne?

 
At 2:58 PM, Blogger lucapap said...

Trovo che sia ora che cominci a dire la tua sulla Triade.
E soprattutto su Bettega che frigna.

Dai che quest'anno l'inter vince lo scudo!

 
At 11:03 AM, Blogger lucamallinza said...

La triade? il calcio non è ammesso in questo blog...ma qui si è sconfinato molto dal calcio.Cmq è uno schifo...Moggi beh era conosciuto dai tempi del Napoli ed i suoi metodi erano bene o male risputi,Giraudo già è uscito per grazia ricevuta dal doping (sul quale cmq io credo ci fossero dentro fino al collo), Bettega boh mi sembrava lo scemo del Villaggio.
Quel che poi fa ancora più schifo è la collusione pressochè totale di chiunque operasse in quel campo dagli arbitri ai GIORNALISTI sui quali spero venga fatta chiarezza!
Altra cosa schifida è come il sistema totalmente marcio e totalmente colluso (lo sapevamo noi e non lo sapevano loro?)ora stia lì a far la morale a scaricare colpe...QUI il più pulito ha la rogna! tutti a casa!

 
At 1:23 PM, Anonymous Cavozzi said...

Mallinza hai presente "splendori e miserie del mondo del calcio" di Edoardo Galeano? beh direi che anticipava tutto. Li dentro , tutti nessuno escluso, il più pulito ha la scabia e la rogna.

 

Posta un commento

<< Home