martedì, aprile 11, 2006

NOT IN MY NAME

Dopo una notte insonne in cui speravo di vedere uno schifo di Premier diventare EX a tutti gli effetti , in cui mi aspettavo che costui prendesse un buon calcio in culo insieme alla sua accozzaglia di nani ballerine veline ruffiani e mercificatori della cosa pubblica e della politica....mi sveglio
E mi risveglio in un paese di MERDA!

Se cammino per strada su 100 italiani almeno 50 ancora credono in Babbo natale , nella mafia , nelle raccomandazioni, nel falso in bilancio , nell'evasione ,nei sogni plasticosi della tv spazzatura, nel razzismo , nel fascismo, nella legge del più FURBO....
ma sopratutto credono di poter avere un futuro dopo che quel futuro in 5 "CAIMANISSIMI" anni gli è stato mangiato,divorato,corroso con la peggiore delle demagogie possibili.

Non che a sinistra fossimo messi bene in quanto a candidati ma quegli esseri che stavano a destra erano proprio improponibili in qualsiasi paese civile o degno di chiamarsi tale :
eppure 50 italiani su 100 ancora credono questi personaggi degni di rappresentarli.

CHE SQUALLIDO PASESE L'ITALIA! Ricco di cultura di storia ma abitato da un popolo di lestofanti e di cialtroni.....
POVERA ITALIETTA RIDICOLA A TARALLUCCI E VINO!

Aveva ragione Winston Churchill quando diceva "non mi fido e non mi fiderò mai di un italiano , quando mangio la pasta controllo sempre cosa ci sia sotto il sugo"

Un abbraccio abbacchiato ( vive la france)

Il Mallinza

61 Comments:

At 2:11 PM, Anonymous Anonimo said...

ESPATRIAMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOooo

 
At 3:06 PM, Anonymous Anonimo said...

Invece di prosciugarti/ci i coglioni......diventiamo tutti eremiti eh?....visto che il vocabolo 'patriottismo' non esiste più.....
Vive la france!

 
At 4:41 PM, Anonymous 100%YODA said...

Per il somaro che scrive qui sopra a proposito di patriottismo guarda cosa scrivono di noi all'estero:

LEGGI ASINO

Un paese spezzato in due.

Gli eccessi di Silvio Berlusconi avrebbero dovuto
permettere alla sinistra di riportare una vittoria
elettorale a mani basse. Forte di un patrimonio personale
che ne fa il trentesimo uomo più ricco della Terra e di una
fiducia in se stesso che rasenta l'arroganza, il presidente
del consiglio italiano ha infranto tutti i limiti del
rispetto reciproco proprio di una democrazia. Berlusconi ha
denigrato gli avversari e ha usato un devastante manicheismo
alla Bush. E ora, come ci sono due Americhe, la politica di
Berlusconi ha messo due Italie una contro l'altra. Né le
sbandate verbali del premier né il suo disastroso bilancio
economico sono riusciti a provocare una reazione civica da
parte degli elettori. E a giudicare dalla campagna
elettorale che si è appena chiusa, è difficile credere che
l'Italia ne uscirà vincente.

Le Temps, Svizzera [in francese]
http://www.letemps.ch:80/template/editoriaux.asp?page=1&article=178721

 
At 4:49 PM, Anonymous Calabria Rossa said...

ragazzi miei, qualche considerazione: 1) è valsa la pena imbarcare i radicali? 2) ringrazio i 15 mila elettori in canada che ci hanno dato la maggioranza al senato 3) ringrazio i 400.000 mila ragazze e ragazzi che ci hanno dato la maggioranza alla camera 4) ringrazio la calabria che, unica regione, ha confermato il voto delle regionali distruggendo la cdl 5) c'è stato un momento in cui ho telefonato a 25 mancati elettori dell'unione insultandoli a sangue 6) alle nove ho iniziato a studiare il voto in campania e ho ripreso un moderato ottimismo (grazie ciriaco) 7) questi non sono morti e ne dovremo ancora vedere prima di cacciarli 8) non si può criticare i sondaggi (dicendo che sono tutti sbagliati) e poi criticare la campagna elettorale dell'unione perché ci avrebbe fatto perdere voti rispetto ai sondaggi. E' un controsenso. 9) tra cinque sei giorni quando si renderanno conto di dover lasciare il potere ci sarà da ridere 10) e ora tocca a previti

 
At 4:56 PM, Anonymous lalla said...

Quel che più mi indigna è questo:
Il nano ha fatto una campagna elettorale basata solo sul privilegio personale ed individuale , Prodi sul risanamento dei conti pubblici per far riprendere il paese ormai sul lastrico dal punto di vista economico e produttivo.
Quasi il 50% degli Italioti non ha ancora capito che il privilegio individuale non può essere altro che mera e futile demagogia nel momento in cui uno stato è in crisi e quindi costretto a tagliare i servizi di base (sanità, istruzione, trasporti,incentivi alla produzione) e pertanto il nano parlava del NULLA.
Questo mi indigna , mi indigna vivere in un paese di furbi o pseudo tali che tirano avanti pensando di farla franca o al massimo al "Mors tua vita mea" senza capire che un economia un po' più pianificata comporta qualche sacrificio ma alla lunga paga.
Per dirla in breve non era tanto importante che si dovesse dare un governo ad un paese ma quanto il privilegio personale (la caramellina) che potevi avere votando il nano....
E uno schifo ha ragione il mallinza

 
At 5:00 PM, Anonymous Gianni said...

Un piccolo spaccato di questa bella regione di CAIMANI e di ignoranti :

Collega seduto di fronte a mensa, non riesce a capacitarsi che abbia vinto Prodi. Dice che berlusconi ha ereditato i debiti dal governo precedente. Come lo sai? l’ha detto berlusconi in televisione. Ma credi a quello che dice lui? Io mi informo dalla televisione, e dai giornali. Ma sei diplomato, adulto, sai leggere e scrivere, perché credi alla televisione e non ti informi, ad esempio con i dati degli organismi internazionali? che sono comunisti anche quelli? Niente, ripete il ritornello. //// Altro collega, sempre di fronte, a mensa. Ridacchia e fa battutine, è il classico qualunquista fascistello che voterebbe Fini ma non ha votato, sua ammissione. Ripete gli slogan della destra e come al solito negli ultimi cinque anni, dopo un po' lo mando affanculo. Ad un certo punto sbotta dicendo “lo vedi, sanno tutto loro, capiscono solo loro, gli altri sono ignoranti, etc..”. Su quattro colleghi di stanza tre sono così, l’altro, è un cattolico moderato, però del csx. //
Non è tutta l'Italia ma sono pessimista.

 
At 5:05 PM, Anonymous Cavozzi said...

Mettiamola così in questo schifo di Italia si può ancora godere :

- Grazie alla legge elettorale fatta dal centro dx e definita porcata da alcuni suoi componenti il centrosinistra ha vinto...

- Grazie al Camerata Mirco Tremaglia che ha fortemente voluto il voto per gli elettori iTaliani all'estero (credendo alla leggenda metropolitana che sono tutti patrioti e quindi di destra) se lo sono preso in culo pure al senato!

Insomma si sono inculati da soli cercando di barare almeno questo vale quanto vincere un derby all'ultimo minuto con autogol di Materazzi hi hi hi hi

 
At 5:48 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Dove lavoro io qui a Saronno sono tutti destri e fasci del cazzo...
Il più a sinistra come minimo è di Comunione e liberazione.
Certo che la Lombardia è proprio la più merda di questo paese di merda forse solo il veneto e la sicilia sono a questi livelli...
Beata Manuela che mi dice vive in Toscana...
Dai ragazzi almeno una cosa è sicura per un po' il nano sarà un ex premier....

 
At 5:50 PM, Anonymous 100%YODA said...

Per un po' sarà ex premier ragazzi ma se Cretinotti o Diliberto iniziano a romepere le palle crolliamo come il Titanic...

 
At 10:50 AM, Anonymous Pau said...

Non voglio innervosirmi di già percui qualcuno più educato di me risponde a questo idiota di 100% IDYODA ....
Visto che Bertinotti ha fatto un accordo programmatico di governo con il mortadella non credi che se dovesse succedere qualcosa è SOLO perchè la coalizione non manterrebbe la promesse di quell'accordo? che ti è andata la FORZA di traverso YODA?

 
At 10:53 AM, Anonymous Francesca said...

Temo caro Paolino che 100% YODA intendesse dire : Se Bertinotti inzia a scalpitare e non lavora con pazienza (come si dovrebe fare in ogni coalizione di governo,sai govenare non è mai facile!) allora sono problemi.
Paolo dovresti anche tu evitare di scalpitare ed evitare di dare dell'idiota ad uno che esprime le sue opinioni seppur diverse dalle tue ..Il momento non è facile

 
At 10:56 AM, Anonymous 100%YODA said...

Il nano ormai ha la faccia come il culo; dopo una campagna elettorale condotta nel segno delle cazzate dell'ultimo minuto , della scorrettezza e degli insulti ora ha anche il coraggio di chiedere una coalizione trasversale e di dare dell'irresponsabile a Prodi!
Io non potrò mai comprendere gli italiani che credono ad un simile imbonitore et venditore di sogni melliflui....
Grazie per la difesa francesca hai centrato in pieno quel che volevo dire

 
At 10:59 AM, Anonymous Anonimo said...

E' richiesta da parte di questa new entry questo 100%Yoda (cui la forza sembra averlo abbandonato) un analisi seria visto che in 3 post ancora non ne ha abbozzata una!

 
At 11:05 AM, Anonymous Gianluca said...

DA REPUBBLICA:
Vi racconto una piccola, misteriosa ed avvelenata storia d'elezioni.
E' su storie come questa che si basa l'astiosa controffensiva di Berlusconi e dei suoi alleati.
Nel caso di una sconfitta di stretta misura, bisognava inficiare il risultato e dimostrare che il centrosinistra aveva barato.
Il 4 aprile scorso il senatore calabrese Gino Trematerra, responsabile dell'Udc per il voto degli italiani all'estero, denuncia presunti brogli elettorali. Dichiara: "Il voto degli Italiani all'estero, un diritto fondamentale che il nostro Governo ha riconosciuto ai connazionali, si sta svolgendo in un clima di illegalita' diffusa, ma quello che e' ancora piu' grave, nella generale indifferenza della autorita' Consolari che dovevano garantirne la regolarita'".
Rincara la dose: "Ancora oggi ci arrivano notizie a dir poco sconfortanti: risulta emblematico il caso argentino. Gli italiani aventi diritto al voto non hanno ricevuto i plichi elettorali, e numerosi candidati denunciano un vero e proprio mercato nero delle schede, notizia che se fosse accertata, ci metterebbe di fronte ad evidenti brogli elettorali. I candidati nella circoscrizione argentina denunciano la connivenza dei concessionari postali incaricati dalle autorita' italiane della consegna dei plichi. Chiediamo con forza che le autorita' intervengano per fare chiarezza su quella che si profila una vera e propria macchinazione per falsare il voto dei nostri connazionali residenti all'estero".
Sembrava uno dei tanti siparietti pre-elettorali.
Invece, era qualcosa di più. Un tassello chiave nell'ultima, estrema campagna di discredito scatenata dalla Cdl contro l'Unione.

 
At 11:06 AM, Anonymous Pizza e fichi said...

ha ragione Moretti, questo rifiuto umano, non riesce ad ammettere la sconfitta, lascerà solo macerie, il caimano. i brogli ci sono stati eccome, in primis con la legge eelttorale, tirata fuori dal caimano stesso, perchè voleva vincere ancora, e questo era l'unico modo, cambiare la legge che gli ha permesso di fare quel che ha voluto, per cinque anni. i brogli li ha fatti il governo, e chi li potrebbe fare altrimenti, se non il min. interni, con quelle chiavette usb? chi, se non il governo stesso? è tutto in mani loro, hanno tolto voti a RnP, DS, DL, non alla sinistra che non vedevano pericolosi.

 
At 11:08 AM, Anonymous 100%YODA said...

concordo pienamente con Pizza e fichi qui sopra ed anche Prodi lo aveva detto. Sarebbe davvero assurdo accusare il centro sinistra di brogli, visto che tutto era in mano a Pisanu e al suo Ministero. Ma si sa, per i berlusconidi i comunisti possono annidarsi dappertutto, anche nelle chiappe di Pisanu e nelle chiavette USB...quei maledetti bollitori di bambini!

 
At 11:13 AM, Anonymous Manu said...

Io invece credo che Prodi abbia terrorizzato un po' gli italiani non rendendosi conto della loro contorta dabbenaggine e del loro impeto Individualista.
Sul fisco, l'unione ha dato l'impressione di voler tirare una fregatura all'italiano medio con i bOT in banca. Chi parlava di grandi patrimoni, chi di 250.000, chi di 500.000 (parlo della tassa di successione) etc.
L'idea che se ne ricavava era che minimizzassero per non dire quello che pensavano. Detto questo. Sul fisco si può avere l'opinione che si vuole, ma in se' non è amato. Si può anche decidere di aumentare la pressione fiscale, ma bisogna farlo sulla base di un progetto positivo, non dando l'idea di voler conservare lo status quo. Torno sul solito argomento: per salvare lo stato sociale (sanità, pensioni, scuola) dobbiamo tagliare -con la mannaja- tutta la spesa corrente inutile e parassitaria. Abolire gli enti inutili e a mio avviso anche regioni e province. PS. Sapete quanti dipendenti ha la neo-istituita provincia di Olbia (forse alcuni non sanno neanche che esiste)? Una cosa come 900.. E quanto guadagna il presidente di una grossa camera di comercio? Circa 600.000 euro l'anno..

Per Joe Strummer : si qui in toscana le percentuali sono chiaramente diverse dalla mia ex regione Lombardia,inoltre ora vedo anche male l'elezione del sindaco della mia ex amata città Milano ove partite da uno svantaggio di almeno 5 punti! bisogna rimboccarsi le maniche!

 
At 11:15 AM, Anonymous Albi said...

X lo zio :

che vuoi zietto caro non ci sono piu' gli sconfitti di una volta . Pensate anche il Re ando' in esilio ridendo pur sapendo dei brogli del referendum fra monarchia e repubblica .
Cosa vuoi re si nasce ..... Berlusconi si diventa .....

 
At 11:16 AM, Anonymous Gianni said...

Ma avete visto ieri sera a Ballaro il rappresentate della confindustria?
faceva gia casino con il quello dei sindacati .
Un buon inizio

 
At 11:21 AM, Anonymous Francesca said...

Una curiosità :
senz'altro l'assenza delle televisioni di berlusconi è stata molto importante per salvare i cervelli, degli italiani all'estero e per i credenti anche e sopratutto l'anima, mantenendo una capacità di giudizio formata esclusivamente dal proprio pensiero e dal vedere le italiche cose per quel che sono, una schifezza di menzogne, infatti, se berlusconi non avesse avuto le sue reti, non avrebbe mai potuto candidarsi, figurarsi vincere.

 
At 11:25 AM, Anonymous Ramones mica pizza e fichi! said...

scusate, vorrei spezzare una lancia a favore del post della traspa per quel che riguarda dgli italiani all'estero, me incluso: anche se qui in Olanda avessimo avuto Fede ed il suo TG4 per 24 ore al giorno non avremmo mai votato la Capanna, come dice Leda.
Chi vive all'estero vive altre realtá ed altre SERIETÁ e dopo un pó capisce da solo che il nano era ed é una figura di merda internazionale, esempio principe dell'Italia peracottara di cui sempre Leda parla.
"Ma c'é l'altra Italia, quella sana, seria, creativa e professionale che fortunatamente ha piú peso e che governerá il Paese facendo gli interessi della gente e non quelli di pochi " non sono impazzito è quello che mi dicono molti italiani qui ad Utrecht e a volte non si capacitano nemmeno della mia avversione per l'ulivo visto che sono sempre stato molto a sx .
Percui spesso la capacità di Analisi è molto forte e cosciente non come pensava quella fetecchia del camerata Tremaglia.

 
At 11:29 AM, Anonymous Anonimo said...

Italia, istruzioni per l’uso:
Una buona parte dei nostri concittadini Sostiene, per piccolo tornaconto personale, chi è disposto e determinato a portare nel baratro il nostro paese.
A parlare con i cittadini -nessuno lo vota- (si vergognano di ammetterlo), eppure si è corso, e si corre tuttora, il rischio che questo individuo torni nuovamente al potere; questo soprattutto grazie alla classe dei commercianti, molti dei quali non fanno scontrini arricchendosi a spese del nostro paese. Se credi di avere una coscienza civile utilizza il piccolo, ma fondamentale, potere che è in tuo possesso. Quando compri il giornale o le sigarette, bevi il caffé, o mangi una pizza accertati di portare le tue risorse verso coloro che sostengono e che amano la società civile ed il nostro paese. Altrimenti fagli terra bruciata, e quando saranno alla fame, che vadano a farsi abolire l’ ici dal loro presidente.

 
At 12:54 PM, Anonymous Anonimo said...

Continuo a richedere un analisi sera da parte del suddetto 100% YODA !

 
At 3:34 PM, Anonymous Fede said...

Volevo risponedere a quel poverino che ha scritto anonimamente :

"Invece di prosciugarti/ci i coglioni......diventiamo tutti eremiti eh?...."

Qui non è questione di diventare eremiti ma è il vivere in mezzo a gente completamente cieca e priva di un minimo senso critico come ad esempio in Francia ove degli studenti (studenti! capito studenti!) bloccano una legge sul primo impiego!
Qui in Italia il massimo che può fare uno studente è incazzarsi se gli tassano gli MMS ....
Io non sono filo - francese come il mallinza ma sicuramente condivido il suo senso di nausea verso un paese di emeriti imbecilli e rincitrulliti.
In questo concordo anche con Ramones Pizza e fichi e con Francesca ..all'estero forse non vedendosi le nostre tv ma sopratutto avendo a che fare con gente non italiana i nostri emigratoi ragionano secondo un altro punto di vista...

Hai capito eremita che scrivi cazzate SVEGLIATI e APRI GLI OCCHI!

 
At 3:46 PM, Anonymous luigi p said...

Non per essere insultato ma in genere sono molto navigato nel prendermi insulti nei blog di sinistronzi come voi , però
ho l'impressione, anche dalla televisione, che nelle ultime ore parte del giornalismo italiano sia preda di uno strano, euforico furore contro il centrodestra. Come un "moto liberatorio" che segue a chissà quali torti od oppressioni.
Un più più di intelligenza e di concentrazione sul DIFFICILISSIMO momento politico dell'Italia non guasterebbe. Un'altra cosa: Prodi già parla da primo Ministro e "dispone" il ritiro delle nostre truppe in Iraq, intervenendo su un tema delicatissimo e talora in grado di eccitare gli animi dei violenti. Ma come si permette, a vaglio elettorale ancora aperto, di fare simili affermazioni? Che titoli ha? Pensateci: se nei prossimi mesi non dovesse riuscire a mantenere la promessa del "ritiro", avremmo truppe ancora presenti laggiù, ma classificate come "inutili" (se non peggio) dal loro stesso Presidente del Consiglio. Anche Zapatero si produsse in affermazioni simili, ma quantomeno ebbe l'accortezza di farlo già a pieni poteri e poteva attuare il ritiro. Dal mattino si vede il buon giorno... Auguri con Cretinotti ed Idiolberto

 
At 3:49 PM, Anonymous Bruno said...

Per lo meno quando non le ritreranno il professore dovrà spiegarlo ai suoi alleati estremisti e allora ci sarà da divertirsi:
Ma visto che qui è pieno di genietti e professorini
chi è che mi spiega come l'unione combattera la precarietà ? facendoli diventare tutti dipendenti pubblici?
se qualcuno lo sa e pregato di spiegarmelo grazie.
Perche se no aveva ragione Tremonti a dire che ci vogliono i dazi doganali con quei paesi che fanno concorrenza slealmente

 
At 3:54 PM, Anonymous Pau said...

Mallinza ma hai fatto qualche forum sui blog di repubblica ?
Vedo che qui si sono riversati tutti i bloggatori che discutono in quei lidi : da 100% Yoda a Joe strummer a Calabria rossa , oltretutto ti sei portato pure la feccia di destra che normalmente scassa le palle sui vari blog (republica Grillo ecc ecc) ovvero Bruno e luigi p.
Ma bene! se non usi la cesoia sappi che questi sono provocatori di professione.
Ai quali proporrei di non rispondere.

 
At 3:56 PM, Anonymous 100%YODA said...

Rispondo io invece a quel povero sottosviluppato mentale di Bruno:
Tremonti ha detto una fregnaccia simile perche' voleva raccogliere voti presso gli handicappati mentali come te che ci possono credere. A cosa serve mettere un dazio sui prodotti cinesi (e non vedo cosa vi sia di sleale nella loro concorrenza), se il cinese fa vendere il suo prodotto da una filiale americana? Metti i dazi anche contro gli USA?

 
At 3:59 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Mi sembra di rivivere i tempi dei famosi "siluri" di Ochetto, quelli che lanciava lui agli altri e che poi gli ritornavano nel ...
La Casa delle semilibertà se ne è beccati ben due cercando di "fregare" l'Unione: Italiani all'estero e premio di maggioranza. In più essendo il governo in carica ha anche la responsabilità di operare per delle elezioni in regola ma nonostante ha richiesto con gran clamore che intervenisse l'ONU con osservatori per paura di brogli ( manco fossimo tornati nel '39 ).
E c'è ancora qualche macchietta della loro coalizione che sbraita per irregolarità??? Non esiste un minimo di decenza, fa bene Prodi a non lasciare nessuno spazio e tra l'altro il 40% degli Italiani per 5 anni è stato bellamente ignorato da questo governo e da tutti i truffatori che l'hanno votato, mi sembra fuori luogo ora cercare la coalizione, troppo comodo.

 
At 4:04 PM, Anonymous Anonimo said...

100% Yoda ha finalmente fatto un analisi dicendo una grande fregnaccia sui Dazi Usa:..
Farlocco, i dazi doganali sui prodotti USA già ci sono.
Ci sono per tutti i prodotti extra-ue. Vai a farti una passeggiata, va'.

 
At 4:05 PM, Anonymous 100%YODA said...

"Farlocco, i dazi doganali sui prodotti USA già ci sono. Ci sono per tutti i prodotti extra-ue." -----------------------------------
E allora che vuole Tremonti? Vada lui a farsi una passeggiata. Bella lunga.

 
At 4:06 PM, Anonymous Anonimo said...

E richiesto insegnante di Deontologia politica per il pvero 100% Yoda ; il quale più che un maestro jedi sembra uno yogurt integrale

 
At 4:08 PM, Blogger lucamallinza said...

Anonimo e YODA avete rotto i cojoni se continuate a insultarvi parte la censura chiaro?
Qui o discutete o ve ne andate .

 
At 5:45 PM, Anonymous Anonimo said...

CHE SQUALLORE CHE SQUALLORE:

Se Berlusconi avesse avuto altre due settimane di campagna elettorale, e fosse così riuscito a promettere anche un ingresso gratis al casinò per gli ultracinquantenni, una sera al mese a metà prezzo nei ristoranti convenzionati e un invito al festival di Sanremo per i primi cento ultrasessantenni che si prenotassero ogni anno, avrebbe vinto ancora una volta a mani basse. I testa a testa vanno bene quando si tratta di eleggere il presidente degli Stati Uniti d'America, o di scegliere tra conservatori e laburisti, ma non in un paese dove i due poli sono soltanto apparenti e ciascuno di essi è in realtà spezzettato in decine di poltrone e poltroncine di sottogoverno e di serbatoi elettorali che nessuno osa toccare. E per questo, in Italia e solo in Italia, votano l’80 per cento degli aventi diritto contro il 60 delle democrazie occidentali. Perché ognuno ha il proprio piccolo tornaconto, la propria piccola raccomandazione, il proprio orticello da coltivare e preservare.

RIPETO CHE SQUALLORE!

 
At 12:23 AM, Anonymous Stefania said...

ciao Luca, ciao a tutti,
quanto tempo!

che dire?
fra destra e sinistra direi che fa schifo ovunque.
Si ho votato anche io, mai e poi mai mi sarei astenuta anche se avrei voluto tanto perche' ho l'impressione (ormai da anni) che sia da una parte che dall'altra siano tutti cialtroni interesati a far ingrassare il proprio culo, non certo quello dei cittadini e tantomeno gli interessi del Paese,della collettivita'.

Sono sfiduciata.
Pazienza, si campa lo stesso.

un bacio a tutti;)

 
At 12:22 PM, Anonymous Manu said...

Quello che dice Stefania è paradigmatico di questa situazione in cui ci troviamo a vivere.
Situazione ben sviluppata dal Mallinza in qualche topic precedente.
Purtroppo però il problema principale è l'impresentabilità totale di chi sta e destra.
Ragazzi Berlusconi è un fenomeno tutto italiano e vi assicuro che a livello europeo è devastante.
Qui non si sta parlando di un Chirac o di una Angela Merkl persone di cui non approvo l'operato ma che comunque rappresentano una destra dignitosa.
Qui si parla di un delinquente completamente indegno di rappresentare un istituzione repubblicana.
La gravità sta nel fatto che questo signore ci ha governati per cinque anni in cui ha combinato di tutto e malgrado questo ha trovato ancora una quantità impensabile di elettori....
Noi siamo andati a votare perchè me lo sarei sentita sulla coscienza un simile individuo se non ci fossi andata ma evidentemente in questo paese i delinquenti venditori di pentole piacciono...

 
At 12:26 PM, Anonymous Pau said...

Beh Stefania in molti a parte la traspa e qualche new entry abbiamo sempre espresso il nostro disappunto per questa sinistra che non stava a sinistra.
Resta il fatto che una destra governata da un istrione in bandana che gira con una corte di musicanti e lacchè manco fosse "Ferdinando l'ignorante" è perlo meno da evitare per altri 5 anni.
Manuela purtroppo Burlesconi ha proposto agli italiani la cultura del loro orticello e molti di loro vi hanno aderito non pensando che ancora per poco e l'orticello verrà mangiato dal deserto....
So is italy , Questa è l'italia ...

 
At 12:31 PM, Anonymous Joe Strummer said...

Oltre ai pirla che credono di poter coltivare il proprio orticello senza preoccuparsi se finirà l'acqua per innaffiare l'orto esistono una quantità di sottosviluppati cerebrali,con un elettroencefalogramma che definire piatto è essere generosi che mi hanno detto di aver votato destra per i seguenti motivi :

1) Mi stanno sul cazzo gli albanesi
2)Non voglio che i ricchioni si sposino ed adottino figli
3) Ci tassano i BOT

Ma dove vivi? mi sono chiesto:
In Italia , in Lombardia !
Ora ditemi voi come posso vivere fianco a fianco con tali individui....

 
At 12:35 PM, Anonymous Manu said...

La madre dell'imbecille è sempre in cinta caro joe strummer e purtroppo di gente così il cui cervello è al massimo un substrato cistico riempie le nostre città...
Ma credo che il problema di Stefania rimanga comunque paradigmatico della poca rappresentatività che i partiti dell'unione hanno sulla società civile..considerando poi che la società incivile e razzista è invece ampiamente rappresentata da mister bandana e Bufala calderoli con le varie accozzaglie di parlamentari al seguito (vedi Cè,Schifani ecc ecc)

 
At 12:41 PM, Anonymous Stefano said...

Dopo oltre 20 anni di pervasività televisiva, a 12 anni dalla discesa nel "campo" politico e grazie a qualche bazzeccola supplementare come giornali case editrici e altre quisquilie patrimoniali, Berlusconi ha realizzato una trasformazione antropologica di una buona metà di italiani: ha plasmato la loro mente a propria immagine e somiglianza. La vecchia DC, che riconosceva un altro Dio, aveva analoghe intenzioni con il controllo serrato dell’apparato scolastico nazionale che accoglieva e accompagnava il cittadino dalla più tenera infanzia. Attraverso mezzi e metodi enormemente più evoluti, Berlusconi è riuscito a trasformare i cervelli in un tempo ridicolmente breve e in modo trans-generazionale, sfruttando abilissimamente i peggiori e più retrivi caratteri italioti, facendo leva sulle piccole convenienze individuali e su timori latenti e spesso fasulli. È doveroso, e prima ancora onesto, riconoscere a Berlusconi una destrezza veramente straordinaria, ferina e istintiva prima ancora che consapevole. Rispetto alla categoria della “Volontà di potenza” penso che Berlusconi rappresenti un caso davvero ragguardevole in tutta la storia dell’umanità: in un tempo brevissimo ha creato la sua plebe, indifferente ai principi istitutivi della Repubblica Italiana e prima ancora della democrazia; e, verrebbe da dire, insensibile all’appello “naturale” del buon senso e della dignità personale e collettiva. Temo si tratti di una trasmutazione antropologica, spero non genetica, condotta attraverso i media e la potenza del denaro. Il crimine peggiore, probabilmente, l’hanno commesso i suoi compagni politici di avventura e non rimane che augurarsi che l’avventura sia finita oggi.

 
At 12:44 PM, Anonymous 100%YODA said...

Fini ha detto, oggi pomeriggio, che è pronto ad andarsene e fare quello che gli elettori gli han chiesto. Andare all'opposizione. Follini ha fatto una dichiarazione analoga. Berlusconi no. Ha parlato di brogli elettorali, di schede nulle sospette. E' fiducioso che il risultato elettorale debba cambiare. Molti paventano l'ipotesi che minacci il colpo di stato. Ma non credo. Piu' che con le forze dell'ordine, Berlusconi è stato colluso con il suo contrario, la mafia. Berlusconi è uno che è stato dalla parte contraria alla polizia. I suoi amici stanno nello stesso fronte di quelli che, alla polizia, gli spara addosso a tradimento. Anche l'esercito non l'ha trattato bene: per far la figura di quello che era "di parola" con gli elettori, giacchè aveva giurato che in iraq gli italiani ci andavano come "forze di pace", non ha spedito gli elicotteri d'attacco, provocando la morte di qualcuno che era la' in pace. Non mi risulta che ai militari, a parte coloro che sono in missione, abbia aumentato gli stipendi. Non mi risulta che abbia avuto particolari collusioni con i generali, anche se non è che facciano ben sperare i suoi rapporti con bush,che "attende i risultati ufficiali per riconoscere il nuovo governo" Casomai bush lo avrà aiutato a costruire i brogli elettorali, ma i soldati qui non li manda di certo. Berlusconi è finito. E' passato. E' storia. Adesso bisogna solo ricostruire le sue malefatte e farlo pagare. Rimettere i giornalisti serii in grado di lavorare e, con pazienza, ricostruire l'entità dei danni fatti al paese e far sì che risarcisca. Certo, Il governo prossimo spero abbia coscienza dell'accolita di traditori che si venderebbero l'italia a Videla, pur di mettere via milardi. E nazionalizzare mediaset diventa un dovere, un dovuto risarcimento e un ripristino della giusta gestione di un network nazionale che non dovrebbe stare in regime di monopolio.

 
At 12:48 PM, Anonymous Anonimo said...

100% Yoda quando la finirai di dire fregnacce in ogni blog?
Berlusconi finito? ti deve essere andata la forza di traverso...
Non hai ancora capito che sugli italiani ha ancora fascino!
Montanelli diceva l'antidoto a Berlusconi è solo Berlusconi , bene anche Montanelli aveva un po' troppi anni e non capiva più un cazzo di che razza di nazione di peracottari aveva davanti a se.
Se l'antidoto era quello beh Berlusconi ha comunque resistito pure a se stesso vincendo o perdendo so' bazzecole , ancora quasi il 50% dei votanti ha crduto in lui...v'o sto a ddì espatriamo namocene da sta nazione de scureggioni...

 
At 12:50 PM, Anonymous 100%YODA said...

E allora perchè si accanisce a non riconscere il voto?
Perchè per due mesi è ancora a palazzo chigi e vuole fare addirittura decreti per la riconta dei voti?
Te lo dico io perchè...
si caca sotto ....è arrivato il suo tempo!

 
At 12:54 PM, Anonymous Anonimo said...

Se vuoi spiegazione Yoda te le darano 1 persona su due al mercatino , alla fermata dell'autobus , al supermercato...
Ma svejate Yoda!

 
At 12:54 PM, Anonymous 100%YODA said...

ne sei proprio sicuro che un italiano su due ha votato Berlusconi ? Ne sei proprio così sicuro ?... La patetica uscita di scena finale di Berlusconi dimostra invece che il giocattolo elettorale ( in termini di tarocco) gli si è proprio sbriciolato tra le mani

 
At 5:23 PM, Anonymous Pippo said...

Oggi ho sentito il nanno accusare di brogli....ed esiste addirittura un sito che si chiama ricontiamo le schede in cui si invita a fare una petizione per la riconta delle schede elettorali!
se proprio vogliamo cercare brogli, i principali sospettati dovrebbero essere proprio i berluscazzi, data la differenza tra gli exit-poll e il risultato finale, che si potrebbe anche spiegare con la vergogna che provano i forzidioti nell'ammettere che votano per quella feccia. Un sondaggista in TV spiegava che vecchietti e casalinghe, soggetti particolarmente sensibili alla propaganda berluscazziana (chiosa mia), rifiutano di partecipare agli exit-poll. Ma poi il ministero dell'interno lo regge un berluscazzino. In più, non c'è stato un solo seggio al quale non fosse stato assegnato un meschino mercenario rappresentante di lista forzidiota. Come avrebbero fatto 'sti maledetti comunisti a barare? E' ovvio che questa dei brogli è l'ennesima stronzata del banana piduista che come sempre anche se perde non si vuole togliere dai coglioni.

 
At 5:29 PM, Anonymous 100%Yoda said...

Domani sera Burlesconi sarà da solo negli studi domestici di matrix ...giusto per parlare di brogli dal cortile di casa

 
At 5:33 PM, Anonymous Ramones said...

100% Yoda ma tu Berlusconi te lo sogni pure di notte?
Chissenefrega se va da Mentana la campagna elettorale è finita e volente o nolente su deve levare di torno.
Se fossi Mentana però farei una domanda al cavaliere. Per esempio vorrei capire io un po' di più sul famoso voto-elettronico, sperimentato chissà perchè un regioni in cui risultato era incerto... Lazio, Puglia e Liguria (Sardegna a parte), voto affidato a degli accertatori avventizi e senza alcun controllo democratico... con la raccolta dei dati affidata ai soli dipendenti del Viminale. Ecco andrei un po' più a fondo su quel tipo di voto.
Ma poi pensandoci bene a questo punto berlusconi deve porsi un'altra domanda: tutti i suoi alleati sono pronti a seguirlo in questa gotterdammerung grottesca? alla fine berlusconi rischia anche di restare solo dentro il bunker. non ce lo vedo pierferdinando morire con il moschetto in mano gridando o silvio o morte !
Quindi yoda basta con Berlusconi sai che ti dico : ti dico
Vabbeh chissenefrega ,delirerà di brogli, descrivendo scenari apocalittici schede per la CdL abbandonate a sè stesse. Sta toccando il fondo, comunque, ed i suoi alletai pure lo hanno già scaricato. A riposo, Silvio, a riposo.

 
At 11:42 AM, Anonymous Anonimo said...

ZZZ

VI AVEVO LASCIATO CON I MIEI VERMI UBRIACHI PER L'ESISTO DEGLI EXIT POLL , ROBA DA MATTI!
DOPO LE PRIME POIEZIONI I VERMI SONO FUGGITI IN FRANCIA ED IN SPAGNA TERRORIZZATI DAL RISULTATO ED ORA A RISULTATO ACQUISITO STANNO TENTANDO DI TORNARE NEL BEL PAESE.....PURTROPPO SI SONO SPARIGLIATI QUA E LA PER I CONFINI
PARE DA NOTIZIE FRESCHE CHE SIA IN ATTO AL CONFINE CON LA FRANCIA UNA PUTREFAZIONE ANTI TAV IN VAL DI SUSA.....
ROB DE MATT

 
At 7:26 PM, Blogger lucapap said...

minchia mallinza
ti hanno occupato definitivamente il blog ...

 
At 12:45 PM, Blogger lucamallinza said...

veramente luca....
Qui ormai è delirio elezioni ma tra un po' tutto si calmerà

Come va nella capitale?
che stai a ffa' lì?

Ti abbraccio

 
At 8:31 PM, Anonymous Anonimo said...

Apologia di un cazzone:
Ebbene eccomi, sono il cazzone che ha votato Berluscaz, sono il cazzone che mente ai sondaggisti e che, zitto zitto nell'urna mette la croce dove voi tutti non vorreste.
Eccomi io sono Mr 50% degli elettori sono una merda tra quelle merde che hanno votato a destra.

Ma come? Mi avevano avvertito i giornali italiani e di mezza europa, i programmi comici, Moretti, i giudici milanesi tutti a dirmi: Berlusconi è un farabutto, è Hitler redivivo, ha eliminato qualsiasi libertà persino quella di farsi una sega, è un mafioso Berlusconi ci ha resi tutti più poveri al fine di diventare più ricco. Eppure eccomi che voto Berlusconi nel pieno delle mie facoltà mentali.

Perché l'ho fatto? Non sono un celebroleso credetemi, non sono nemmeno uno disinformato, in malafede, ho studiato e mi piace leggere qualsiasi cosa.
Ora quindi provate a seguirmi senza pregiudizi e senza incazzarvi. L'ho fatto perché son stanco di questo odio. Io sinceramente non credo in questi eccessi. Non credo nel futuro di una coalizione che si chiama No-Berlusconi. Sono stanco del modo di fare di tutti i miei amici di sinistra (frequento solo gente di sinistra) che di fatto mi fanno rinunciare a qualsiasi confronto di idee perché se solo immaginassero le mie mi toglierebbero il saluto.
Il fatto è che tutti voi di sinistra vi credavate la maggioranza assoluta perché con la vostra sicurezza, sparando a zero sulle idee diverse dalle vostre verità, avete impedito qualsiasi dialogo con chi non la pensa come voi. Il tapino allora sta zitto, perché non ha voglia di sentirsi dare del mafioso, del babbeo etc etc.
Ovunque, lo si voglia ammettere o no è opinione comune che Berlusconi sia il male. E l'ho sentito dire così tante volte che ho cominciato a dubitarne e a ragionare con la mia testa.
Io credo nella giustizia vi sembrerà paradossale ma ci credo, devo crederci. Ora se Berlusconi, che non è latitante, non è stato preso e arrestato negli anni di imprenditore, in quelli all'opposizione, ora che ha perso le elezioni, se Berlusconi è ancora libero e pacifico ad Arcore con tutti i nemici che ha e che continua a crearsi si aprono tre possibilità: è un genio del male, ha un culo sfacciato, ha fatto meno male di quello che si pensa. Io credo che le prime due sian poco probabili (un genio non colleziona tutte le sue figure di merda), sul fatto che sia così fortunato mi sembra comunque una fortuna troppo improbabile ed eccessiva quindi ragionando propendo per la terza. Insomma non posso pensare che tutti i giudici, i poliziotti, gli investigatori di tutti i livelli non abbiano letto il libro di Travaglio "il colore dei soldi" o qualsiasi altra opera della letteratura anti-berlusca. Son tutti scemi? sono corrotti? sono in malafede? Se ci fossero così tante prove contro di lui, con tutta la visibilità che ha mi spiegate come cazzo fa ad esser libero? Ripeto o ha culo o è un genio oppure molte delle accuse contro di lui sono ANCORA da dimostrare. Poiché finché la colpevolezza non è dimostrata vige la presunzione di innocenza io mi son sentito libero di votare Berlusconi rispettando la mia fede politica destrorsa liberale . Qualora lo condanneranno o lo assolveranno sarò lieto del corso della giustizia. Prima però non mi esprimo sulla persona dell'ex primo ministro. Ho votato a destra perché son sempre stato liberale e l'antipatia umana che nutro per Berlusconi non è un valido motivo per cambiare delle idee che ho radicate da anni.

"Quando tutti son d'accordo con me comincio a credere di esser dalla parte del torto" Non ricordo nemmeno chi l'ha detto ma trovo sia profondamente vero. Non me ne frega niente ne di Berluscaz ne di Prodi, voglio solo invitarvi a riflettere sul fatto che 25 milioni di persone non possono esser tutti cretini, rimbecilliti o in mala fede. Esistono idee diverse che devono esser rispettate e che son ben più importanti dell'imprenditore brianzolo più famoso nel mondo. Vi voglio bene, dovete esser tutte ottime persone però siate un po meno assolutisti. Un pochino meno. Ha vinto Prodi e speriamo che faccia bene

Saluti a tutti (per ora resto anonimissimo)

 
At 8:21 PM, Anonymous Anonimo said...

Caro Anonimo,
Come ti capisco!!!

 
At 1:27 PM, Anonymous Francesca said...

Cari Anonomi :
Io invece non vi capisco affatto.
Dunque dunque , perchè rimanere anonimi? potreste anche scrivere pipppo , topolino, pluto, ecc ecc tanto non esiste login ne altre cose in questo blog!
Dunque anonimi perchè? perchè temete di essere gente conosciuta dal Mallinza oppure da qualcuno di noi? e anche se fosse così cosa cambia? Qui nessuno ha mai mangiato nessuno.Vi dirò molto ma molto di più,io per essere Diessina vengo presa di mira spesso e volentieri da molti qui dentro eppure mi firmo con il mio nome e partecipo alla discussione.Ma c'è dell'altro, una certa Lorenza qui dentro è stata molto sgarbata chiamandoci "sinistronzi" ed augurandoci il cimurro eppure il Mallinza non la ha censurata anzi! ha censurato chi invece di risponderle con argomentazioni valide (per la verità quelle di lorenza erano risibili ma tant'è)la insultava.Quindi cari anonimi io parlo per me il vostro anonimato pare qualcosa di veramente vigliacco,il vigliacco che da dei razzisti a quelli del blog e che non si presta a discussione.Detto questo passo al resto: ho sempre cercato di discutere anche con persone di destra,la discussione stimola molto. Qui però non si tratta di discutere. A me sembra che la campagna elettorale violenta , in cui siamo stati definiti coglioni, figlia delle menzogne secondo le quali i partiti dell'unione venivano dipinti come figli dello "Stalinismo" più bieco,la ha promossa e voluta Berlusconi.Peccato che il PCI (ovvero partito comunista italiano) non ha mai avuto niente di quello che era lo stalinismo.E sempre stato un partito democratico ,ha sempre cercato di farsi accettare tramite libere elezioni,e durante le sconfitte è rimasto all'oppsizione, durante il terrorismo si è dissociato pienamente ed era inviso pure al movimento degli anni 70 per il suo carattere troppo "migliorista".
Ma le menzogne di Berlusconi invece sputano violenza che genera violenza, inoltre non è tanto per il fatto di votare a destra ma quanto perchè quest'uomo è colluso con la mafia , è un disonesto , ha processi a carico, ha un potere smisurato derivatogli da questa anomalia tutta italiana.Ques'uomo ha detto "il falso in bilancio non è reato" ha promosso i propri interessi personali di fronte agli interessi di uno stato...tutto questo oltretutto è espressione di un certo essere italiani,ed io credo che un governo civile ed onesto si crea con un popolo civile ed onesto in democrazia (dato che votiamo noi).Allora sono daccordo con il mallinza quando dice "un popolo ha il governo che si merita!".E non accetto questa vostra provocazione in cui ci definite intolleranti e razzisti , solo perchè diciamo quel che pensiamo di una persona disonesta.
Oltretutto qui avete sempre trovato lo spazio che volevate.Scusa Mallinza se ho preso le tue difese ma le tue risposte latitavano.

 
At 1:31 PM, Anonymous Ramones said...

Brava Traspa! una volta tanto sono daccordo con te! questi due anonimi hanno pretese un po' strane.Pretendono cosa? me lo dite? oltretutto dopo il trollaggio del mese scorso è sempre meno utile rispondere ...
Mallinza non darla vinta ai troll torna a scrivere altrimenti essi avrebbero ottenuto il loro scopo.

 
At 1:40 PM, Blogger lucamallinza said...

Ma cari ci stavo pensando di tornare a scrivere.
Intanto il primo anonimo ha cmq postato un post educato e rispettabile. Tranne nel suo negazionismo di una campagna elettorale violenta nei modi e nei toni, tranne nel suo negazionismo di un fenomeno di appiattimento culturale generato dai media di berlusconi e di tutto ciò che sta attorno ad un certo modo di essere e di fare. Mi space ma questo credo sia reale e finchè non mi dimostri il contrario conrinuerò a pensarlo.Così come continuo a pensare di vivere in un paese di cialtroni,di persone inaffidabili e poco civili ove vige la cultura dell'orticello. Questa è una cosa che pensavo prima di Berlusconi e lo penso ache dopo.Un paese che ha pisciato sui suoi secoli di cultura , un paese dove si legge poco e male e l'arte viene vista come un hobby.Per il resto anonimo vatti a leggere i miei topic precedenti in cui mi lamento di questo e di altro (compresa l'oppsizione ora forza di governo ).Il secondo anonimo,invece è ingiustificabile nel suo scrvere come ti capisco...Ho anche capito chi è e mi spiace per lei (protendo per una lei) della sua poca elasticità.Traspa grazie della tua difesa molto ben argomentata.

 
At 1:59 PM, Anonymous Anonimo said...

Napolitano presidente! Marini presidente! Bertinotti presidente! Prodi presidente! Previti carcerato! Moggi indagato! C'è un urologo in rete?! Come faccio a stare in erezione 24 ore su 24!!!

 
At 2:00 PM, Anonymous 100%YODA said...

Oggi abbiamo il nuovo Presidente della Repubblica. Si dice che un comunista non può essere nostro presidente! Perchè no? Essere comunisti è un segno d'onore! So che la democrazia è sbandierata ma poco applicata... ora è stata applicata. Napolitano è una persona seria, un padre della nostra costituzione e continuerà a fare il meglio per noi. Buon lavoro!

 
At 2:02 PM, Anonymous Pau said...

Volevo ricordare a 100%yoda e a quell'altro ammalato di Priapismo che Napolitano è stato l'autore della legge Turco Napolitano ..quella dei CPT per intenderci.Non so vedete voi!

 
At 5:31 PM, Anonymous Chicco said...

Francesca, io parlo di aggressività (sono l'anonimo educato del post interminabile) e mi dai del vigliacco dandomi così implicitamente ragione. Ti ricordo che esporre le proprie idee anche quando si è consci che queste sono invise dal 90% dell'audience è segno di coraggio. Ad ogni modo eccoti un nome con cui molti mi chiamano (puoi facilmente dedurre quello mioo di battesimo) e se mi rispondi con un messaggio più simpatico ti mando pure il codice fiscale (scherzo). In ogni caso tranquilla che Luca mi sembra uno così in gamba che si difende benissimo da solo (infatti l'ha fatto) anche se lungi da me l'idea di attaccare qualcuno.
Luca negazionismo è un termine che non capisco e poi mica ho detto che la destra ha fatto una bella campagna elettorale, tutt'altro. Ti dico anche che Berlusconi non mi piace affatto però non è detto che chi lo vota non debba piacermi per forza. Sono sicuro che conosci pure tu gente di destra stimabilissima. Beh io volevo dire solo questo, un innocuo, forse banale, "volemose bene". Secondo me l'Italia non è così divisa. (sulla cialtroneria credo che sia bipartisan)
Ciao

 
At 12:33 PM, Blogger lucamallinza said...

Caro Chicco la cialtroneria è di tutta l'italia : l'italiano è ciatrone, secondo la mia opinione, che è un po' una generalizzazione ma culturalmente la vedo così.
Il mio attacco è alla non cultura all'abbassamento della cultura a livelli infimi di sottocultura e perdita di valori profondi prodotto dalla filosofia berlusconiana, ed indirettamente vedere che quella filosofia è ancora molto apprezzata dal 50% delle persone mi getta nello sconforto e mi fa odiare questo paese (in passato grande fucina di cultura,di arte ecc ecc). Volemose bene sì , ma attenzione che finire sempre a tarallucci e vino non è una bella cosa...

 

Posta un commento

<< Home