venerdì, novembre 02, 2007

Commissione nel deserto

Scusate se torno su Italo Calvino...ma leggendolo ho pensato a Genova, a quei giorni, al nostro affanno,alla nostra incredulità,ai diesse che disertano la manifestazione del sabato, alla commissione d'inchesta bocciata con i voti di Mastella e Di Pietro.

“Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone”.

(Italo Calvino, Le città invisibili)

6 Comments:

At 12:59 PM, Anonymous Ramones said...

Oggi non c'è nessuno ...eh eh gli italici sono ponteggianti?

Genova e la sua commissione d'inchiesta erano nel programma ellettorale der mortazza o sbaglio?

E' un dovere che ha con gli elettori o sbaglio?

Oppure un mastella ed un Di pietro qualsiasi possono eludere le promesse fatte?

Mi par di ricordare che non molto tempo fa fu proprio uno dei "cattivoni" a dichiarare " Genova è stata una macelleria messicana" .....
scheletri nell'armadio? ( ben fa il Mallinza a ricordare la vergognosa marcia indietro dei Ds e futuri PD durante la manifestazione il giorbo dopo la morte di Giuliani)

a voi le conclusioni...

Altro che deserti e forme geometriche (Carrugi , via del campo, posizione arroccata) qui il deserto è quello delle coscienze (sporchissime)

 
At 1:04 PM, Anonymous Pau said...

" La Commissione d'inchiesta sui fatti del G8 di Genova "è un impegno preso con il programma di Governo che non intendiamo disattendere". Romano Prodi mettere nero su bianco l'impegno di dare corso all'organismo bocciato in commissione grazie ai voti di Mastella e Di Pietro e del centrodestra. Un ribaltone, quello dei due partiti della maggioranza, che ha scatenato durissime reazioni. E oggi Prodi cerca di placare le tensioni: "Il voto parlamentare di ieri non deve fermare il lavoro degli inquirenti e di tutti coloro che esigono chiarezza e giustizia a 360 gradi per gli atti e i comportamenti che hanno provocato vittime, funestato la citta' di Genova e leso l'immagine del paese".

Da qui l'appello del premier a tutte le forze parlamentari: "Ogni collaborazione e sensibilità comune delle forze politiche è necessaria per togliere ogni dubbio ed evitare nuove e dolorose polemiche su episodi che hanno provocato già tante sofferenze".

Da Repubblica (31/10/200)



Già....appunto...ma allora?

 
At 1:39 PM, Anonymous Anonimo said...

Se è per questo anche il sindaco di Genova è rimasto sdegnato.

Dopo la bocciatura della commissione di inchiesta sul G8, il sindaco di Genova Marta Vincenzi non nasconde la sua delusione: "La città di Genova rivendica una commissione d'inchiesta sui fatti del G8 -dice- Chi ha votato contro la sua costituzione, ha voluto sommare ai giochi di potere del G8 i giochi di 'palazzo" nella sua versione attuale, quella più deteriore. Genova è una città ferita dal G8. Una ferita che qualche deputato ha deciso di mantenere votando contro la commissione".

 
At 1:41 PM, Anonymous SKA said...

Chi se lo ricorda il famigerato Programma dell’Unione, quello di 280 pagine?

Ed anche volendo, l’avete mai letto?

Io sì.
E come tutte le volte che si parla degli argomenti in esso contenuti, o non, vi informo. Pdf alla mano.

Dopo lo stop alla Commissione d’inchiesta sui fatti del G8 qualcuno ha richiamato alla mente le pagine del programma per dire “c’era” o “non c’era” o “e sti cazzi?”.

Dal Programma, pag. 77:


[...] basti pensare ai fatti di Genova, per i quali ancora oggi non sono state chiarite le responsabilità politica e istituzionale (al di là degli aspetti giudiziari) e sui quali l’Unione propone, per la prossima legislatura, l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta.
E questo ditelo a Mastella

Qualcuno potrà obiettare che queste tre righe siano un po’ pochine.
Ed avrebbe ragione.

Ma quel dice Di Pietro stavolta non lo capisco veramente: la procura ha già richiesto 225 anni per i NoGlobal per devastazione e saccheggio.

La Commissione parlamentare serve per capire le responsabilità da parte degli organi statali, non dei civili.

 
At 5:48 PM, Anonymous lalla said...

Ma c'è ancora chi crede nel programma elettorale???

Dal giorno in cui baffino chiese la fiducia sulla missione in afghanistan quel programma è carta straccia.

 
At 8:25 PM, Anonymous PaleMMMitana said...

ben detto lalla, ben detto.

 

Posta un commento

<< Home