martedì, febbraio 27, 2007

CARO POPOLO DI SINISTRA....

Piccolo sfogo post-prandiale:

Caro popolo di sinistra, ormai siamo splendidi quarantenni ;
Eppure siamo vecchi.
E non di quei vecchietti simpatici che dalla vita hanno distillato gocce di preziosa saggezza.
No....noi non ci siamo accorti che col nostro idiota “meno peggio” che ci hanno messo in testa fin da piccoli, ci stiamo giocando il futuro.

Qualcuno può in cuor suo affermare che nelle scuole, a livello di massa, tra i ragazzi e le ragazze, c’è una qualche consapevolezza delle differenze tra destra e sinistra?

Caro popolo di sinistra in gran parte ormai appollaiato nei sicuri posti del pubblico impiego, ti sei accorto che la classe operaia non esiste quasi più e laddove esiste vota in massa a destra?
Hai fatto un censimento nelle periferie, negli Hinterland,nei quartieri dove più o meno il 20 di ogni mese si contano i centesimi di euro per arrivare al 31?
Ti sei chiesto dove va a finire il loro voto?
Hai per caso contato quanti di loro finiscono alle dipendenze della criminalità organizzata?


Caro popolo di sinistra, ti sei accorto che questa situazione peggiorerà se tu, noi, non la smetteremo di alimentare vecchi automatismi da realpolitik del cavolo, da tattici da sgabuzzino, da strateghi di subbuteo?

Solo garantendo coerenza tra quello che sognamo e quello che facciamo, abbiamo la possibilità di entrare in sintonia coi soli che potranno cambiare il mondo, visto che noi, fino adesso, non ci siamo riusciti.....

In fede : Il Mallinza

20 Comments:

At 2:26 PM, Anonymous Anonimo said...

non preoccuparti troppo Kompagno,
fra poco saremo di nuovo all’opposizione e lì ci staremo per altri trent’anni.
Perchè intanto c’abbiamo la coscienza a posto…
Cari Kompagni duri e puri… andate a ranare.

 
At 2:35 PM, Anonymous 100%Yoda said...

Non sono d’accordo a trucidare il governo Prodi, a parte che molte cose le ha fatte, e bene, nei primi 9 mesi, spero che vi rendiate presto conto che se Romano voleva tenere ancora per un po’ i militari a kabul, è perché altrimenti gli USA ce l’avrebbero fatta pagare cara, che vi piaccia o no (e non piace in primis a me). Gli USA in Italia ci son venuti grazie alla guerra fascista, e per rimanerci.
Qualunque processo di uscita dal militarismo puo’ essere solo e solamente
affrontata gradualmente, d’altronde il ritiro da Kabul nel 2009 non era così lontano.
Lo è ora, con certa destra ben conosciuta.Con il gobbo malefico sempre in auge e ben sostenuto dall'asse Bush-Ruini.
Con la DC ormai penetrata.
E tutto questo grazie a Turigliatto e ai sognatori come te (senza offesa,leggo sempre il tuo blog e lo trovo interessante).

 
At 2:39 PM, Anonymous lalla said...

Che dire …
la tua lettera non fa un grinza.
Una lettera coerente e giusta.
Quel che più fa schifo di questo ceto politico oligarchico in seno al centrosinistra (che io ho votato) è la totale codardìa e infamia tattica.
Hanno trovato le due anime da scrificare al popolo di idioti che ancora crede ad un Prodi e D’Alema esterni ai poteri forti….
Ora la fucilazione morale (dopo quella mediatica e di piazza) è stata preparata ed eseguita.
Ne gioiscono i poteri forti , il vaticano e gli USA ….

Pertanto condivido in pieno tutto quello che hai scritto luchino.
E vengo con te a ranare.

 
At 2:41 PM, Anonymous Peppe o lumbard r'o sud said...

Assafaramaronn'!!!!!!!

E che è stp disfattismo???

Luchè che hai mangiato a pranzo?

 
At 2:47 PM, Anonymous Ramones said...

Tutti in carrozza, si riparte!
Prodi si ripresenta alle Camere per la fiducia con un Governo rafforzato nei numeri.
In particolare al Senato, dove era caduto, e dove ora dispone di una più solida maggioranza.
Tre voti.
Se FrancoTurigliatto lo voterà, per poi bocciarlo su Afghanistan, Tav e pensioni, come egli ha già dichiarato.
Se FerdinandoRossi lo sosterrà.
Se Rita Levi Montalcini rientrerà in tempo dall’Asia dove si trova.
Se O.Luigi Scalfaro si rimetterà dall’indisposizione che l’ha colpito.
Se Luigi Pallaro voterà la fiducia, ma ci si può fidare di uno che si chiama "pallaro"?
Se Franca Rame si allineerà come ha affermato, salvo dimettersi immediatamente dopo.
Se Marco Follini lo voterà, come ha preannunciato.

Ma il Governo ha aspettative ancor più ambiziose:

Se Sergio Pininfarina non si presenterà a Palazzo Madama.
Se Giulio Andreotti cambierà idea.
Se andrà in porto la trattativa ancora in corso con due senatori della CdL.

Insomma un Governo con una solida maggioranza per garantire un futuro di stabilità.
Come dichiarato dallo stesso Prodi,egli si presenterà “alle Camere per il voto di fiducia nei tempi più rapidi possibili, con lo slancio rinnovato di una coalizione coesa e decisa ad aiutare il Paese in questo difficile passaggio e spingere verso la ripresa economica che è in atto”.
Già coesa.
Ma più o meno coesa di due settimane fa quando il Premier dichiarava “La maggioranza è coesa e insostituibile…Siamo una coalizione, un team, una squadra…” più coesa ?

Ps : luchino sono ormai vent'anni che assistiamo a questa agonia...temo che il tuo topic sia splendido ma destinato a perdersi nel vento.

 
At 2:55 PM, Anonymous Simo il Toscano said...

Per Yoda : Dhè Ti deve essere andata la forza di traverso per scrivere certe bischerate!
Ma come si fa a dire che “l’altro farà peggio” ?
Mi dite per cortesia in che cosa questo governo di “sinistra” sia migliore?
Al mio collega ha tolto ben 400 euro di contributi familiari per moglie e figlio (disoccupato) a carico! Eppure non prende uno stipendio da ricco!
Le guerre, questo governo, le fa nè più né meno di quelli di destra.
La manifestazione di Vicenza è rimasta inascoltata ...anzi strumentalizzata per accantonare il dissenso.
Ancor peggio la manifestazione di Reggio Calabria contro le mafie non è stata nemmeno presa in considerazione...

Prodi s’arroga il diritto di farsi nominare “cesare” (e magari avesse la statura di quello del passato!) senza che quei vili opportunisti “sinistri” abbiano niente da obbiettare!
questo per voi significa essere migliori della destra?
e siamo solo all’inizio!
Temo che ne vedremo presto di peggio!
Ma per voi l’importante è che il governo sia verniciato di “sinistra”!
Ma come si fa a essere così ciechi? Poveri noi!
Spero solo che possa succedere qualcosa, non so cosa, che scuota le coscienze e le intelligenze….
Ma sono molto pessimista.
Forse non c’è più tempo per non essere risucchiati nell’abisso...
L'abisso democristiano.
Certo che il mi babbo quando gridava " non moriremo mai democristiani" l'e si sbagliava di molto dhè!

 
At 3:01 PM, Anonymous A tutti i trozkisti che starnazzano said...

La castità è una virtù che i preti si tramandano di padre in figlio;
che la cdl sia un ammasso di gentaglia, è evidente agli occhi di tutti, hanno sferrato attacchi ignobili contro i senatori a vita quando hanno votato a favore del governo, ed esultato quando sono stati determinanti per non approvare la politica estera del governo in carica, inducendo moralmente alle
dimissioni il premier .

(peraltro neppure obbligate dalla legge)

è d’uopo ricordare a tali signori, e sopratutto agli italiani tutti, il particolare del governo berlusconi del 1994, il quale ebbe proprio dai senatori a vita il via libera alla formazione del suo governo, che durò appunto da natale a s.stefano, grazie ai trotzkisti di allora, la lega nord.

è d’uopo anche ricordare come soltanto in questo paese si verifichino alcune cose del genere,non è sconosciuto che nei paesi anglosassoni l’opposizione non si sogna neppure di far cadere i governi così.

Quindi bravo follini

lo stesso discorso di cui sopra si applica alla ex cdl, lei stessa senza alcuna maggioranza che non sia quella dei propri sondaggi, quando attacca il suddetto parlamentare, mentre inelegantemente finge di dimenticare l’ex senatore eletto dal centrosinistra De Gregorio, ben ricompensato per il suo “tradimento” con la presidenza della Commissione Difesa.
Ora ha una colica renale, si spera in complicanze che lo costringano alle dimissioni, la morte mai, per carità...

 
At 3:02 PM, Anonymous Anonimo said...

Questo blog è un classico esempio della confusione mentale che regna tra i poveri disperati che ancora credono nelle categorie “destra” e “sinistra”.

 
At 3:03 PM, Anonymous Francesca said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 3:06 PM, Anonymous Francesca said...

Luchino non so cosa tu abbia mangiato oggi ma mi sembri un po' confusionario.

Che dirvi :

Continuate così compagni;

Un bel suicidio di massa come le vere sette di sinistra sanno fare!

 
At 3:28 PM, Anonymous Manu said...

"Solo garantendo la coerenza tra ciò che sognamo e ciò che facciamo"
Una frase splendida ma sil sogno , l'utopia, sono purtroppo slogan giovanili o versi di canzoni caro luchino.

"quelli che possono cambiare il mondo visto che noi non ci siamo riusciti.." anche qui ti vedo impantanato su un concetto un po' balzano.
Forse Malcolm x o Martin Luther King sono morti pensando di esserci riusciti? ne dubito ..eppure molte cose sono cambiate anche se su questo concordo con te: Noi figli degli anni 80 dell'edonismo reaganiano dello yuppismo della Milano da bere, della decadenza tardo punkettona siamo stati proprio una frana e ci troviamo (come dice il buon simone che accarezzo) con gli stessi politici (vedi Giulio Andreotti) contro cui combattevano i nostri genitori a farla da padroni su leggi importanti.

 
At 3:31 PM, Anonymous Peppe o lumbard scucciato! said...

Uagliòòòòòò!!!!

La volete finire di chiagnere????
Mi sembrate un ritrovo tra reduci delle lotte universitarie!

Animo Animo! che la vita è bella!

 
At 4:48 PM, Anonymous Anonimo said...

ZZZ

TRANQUILLI COMPAGNI ...
HO ADDESTRATO UN NUOVO PROTOTIPO DI VERMI (CON ADEGUATE CONTROMISURE NEI CONFRONTI DEI COLPI GOBBI)IN GRADO DI CREARE PUTREFAZIONI CENTRISTE TRASVERSALI ALLE COALIZIONI .
IN LABORATORIO HO OTTENUTO RISULTATI IMPENSABILI!
TRA BREVE NE VEDRETE I RISULTATI ANCHE A MONTECITORIO OVE SONO STATI SGUINZAGLIATI....

GIUSTO PER DARVI UN IDEA DELL'AZIONE :
AVETE NOTATO COME E'PALLIDO BUTTIGLIONE?

PUTREFATIO PUTREFATIO PUTREFATIO PENITENZIAGITE!

W I VERMI, W LA PUTREFAZIONE!

 
At 4:57 PM, Anonymous arpia said...

deve essere particolarmente frustrante per gli eletti alla camera dei deputati, essere considerati così poco decisivi in merito alla sorte della presente legislatura, al contrario dei colleghi al senato. e sì che al senato si parcheggiano gli ex leader, o le seconde file dei partiti. ma, c'è da ammetterlo, spesso il contraddittorio tra anna finocchiaro e renato schifani è leggiadro.

 
At 5:08 PM, Anonymous Corinne said...

Caro Luca...ho letto il tuo sfogo e concordo praticamente con tutto. Ho letto anche gli ultimi commenti. Io sono da sempre una donna ideologicamente di sinistra. Quello che non condivido è il predicare bene e razzolare male. La sinistra ha una storia, quella storia ormai nn esiste più. La sinistra è la destra, la destra è la sinistra. Non esiste più ideologia, non esiste coerenza, non esistono ideali, ma solo il dio denaro e il dio potere.
La cosa peggiore è la mancanza di obiettività di coloro che restano legati ad un colore politico e non ammettono le proprie colpe. Se si ritorna al voto, non voterò di certo la destra...ma neanche la sinistra e tantomeno il centro. Per me devono andare tutti a casa!!!!!


Un bacio a te
Corinne

 
At 12:38 PM, Anonymous lizzy said...

Interessanti queste discussioni ma non posso che concordare con lo sfogo di Luca.
Ma per raccogliere l'invito a non demordere invito tutti i lettori del blog a divulgare e partecipare alla manifestazione:

DIRITTI ORA
A Roma il 10 Marzo 2007 alle ore 15,00 Piazza Farnese
Per una legge sulle UNIONI CIVILI che riconosca il valore sociale dell'AMORE, eterosessuale ed omosessuale.

Chi di voi è a Roma ci Vada!!!!!

 
At 12:41 PM, Anonymous Il sui generis said...

Temo che in quei giorni a Roma ci sarà solo Manuela (come va la tua nuova vita Romana?) e udite udite il prode miguel merdinez ...eh già proprio lui.
Dai luoghi in cui descrive le sue imprese scorregioniche si intuisce che viva a Roma.

 
At 3:38 PM, Blogger lucamallinza said...

in realtà anche lucapap che ho visto venerdì dovrebbe trovarsi a Roma...un saluto a Corinne e ai nuovi bloggers...
Per Francy , credo che lo sfogo di Simone (Simo il 8-9-10-11 sono a Livorno!) sia ineccepibile, forse la differenza sta nal fatto che tu parli di un suicidio politico,io sto parlando di un suicidio culturale,spirituale, alle fondamenta della società civile.
I post di Corinne e di qualcun altro sono la testimonianza di come questa classe politica sia distante anni luce dalle persone, dai "movimenti", e da ogni forma di associazionismo....
"videmus nunc per speculum in aenigmate tunc autem facie ad faciem "

 
At 4:23 PM, Anonymous Albi said...

Concordo con Luca su tutto.
E' ora di finirla con questa filosofia del meno peggio.
Questa è una coalizione unita solo dall'anti burlesconismo ...
e questa sinistra non c'ha più un cazzo di sinistra .
priva dei valori con cui dovrebbe distinguere.
Ormai come dice Corinne i loro programmi si confondono con quelli della destra!

 
At 5:34 PM, Anonymous Anonimo said...

Che c'entra San Paolo?

 

Posta un commento

<< Home